” Ciao Stefano ” Una pagina dedicata a Stefano Borgonovo . ( foto )

borgonovo
Stefano Borgonovo

Dedicato all’ex viola Stefano Borgonovo .

Stefano Borgonovo nato a Giussano il 17 marzo del 1964 è stato un calciatore della Fiorentina . Purtroppo decesso il 27 giugno 2013 a causa della Sla , una malattia il quale ha combattuto per molti anni e che purtroppo non ha vinto .

Stefano in maglia viola

Stefano esordisce in serie A nel 1982 con la maglia del como . Nelle due stagioni seguenti ha giocato sempre con i lariani fra i cadetti, per passare nel 1984  alla Sambenettese con cui disputa un campionato segnando 13 gol.

Nel 1986 viene acquistato per 4 miliardi di lire al Milan che lo lascia al Como per altre due stagioni e successivamente lo gira in prestito alla Fiorentina .

Borgonovo

La coppia Baggio/Borgonovo

Con la maglia viola Stefano forma una coppia d’attacco con Roberto Baggio , denominata la B 2 .  I due giocatori realizzano 29 dei 44 gol totali messi a segno in campionato dalla Fiorentina: 14 per Stefano Borgonovo, 15 per Roberto Baggio .

La B2

Baggio e Borgonovo ovvero la B 2

Al termine della stagione il Milan , proprietario del cartellino di Borgonovo, richiama l’attaccante a Milano. Borgonovo vorrebbe rest are a Firenze, città alla quale è ormai legatissimo: insiste quindi con Adriano Galliani affinché gli venga concesso almeno un altro anno di prestito, ma la sua richiesta non viene esaudita .Rientrato al Milan segna un gol contro il Cesena alla prima di campionato . Poi una tripletta al Galatasaray in una amichevole .

La sua malattia

Stefano il 5 settembre del 2008 annuncia di essere stato colpito dalla Sla ( sclerosi laterale amitrofica ) e di non essere in grado di parlare se non per mezzo di un sintetizzatore vocale .

Stefano e sua moglie Chantal

La lettera di Roberto Baggio .

Caro Stefano il tuo viaggio celeste è da tempo iniziato e mi auguro che sia per te ricco di luce e di serenità.

Affinché la tua valorosa battaglia possa essere d’ aiuto alla ricerca e possa soprattutto donare sostegno per chi lotta e chi soffre, la tua amata sposa Chantal, una grande donna, ha scritto un libro. Leggendolo, mi sono ritrovato con una penna tra le mani, quando un tempo era il pallone a unirci: un pallone che faceva girare i nostri sogni e il nostro futuro.

Stefano e Roberto

Puoi iscriverti alla Newsletter :

La passione che leggevo nei tuoi occhi, unita a quel tuo sorriso gioioso e scanzonato, era la nostra via dove incontrarci.

Quello che ci univa era una formula magica, passata alle cronache sportive come “B&B”: tu ed io a correre nello spazio, sapendo dove ci saremmo incontrati per un assist o per un goal.

Quel tuo spazio oggi è chiamato da molti Paradiso, da altri Eternità, oggi per me è «la tua porta nel cielo»!

Sempre ci ha uniti, ci unisce e ci unirà la nostra sincera amicizia. Sei lontano ora, eppure Chantal e i tuoi meravigliosi figli ti sentono, come del resto chi ti ha amato e ti ha voluto bene, così vicino da poterti ascoltare!

Forte e potente arriva ai nostri cuori la forza e la tua formidabile sfida alla «Stronza», così hai voluto chiamare la malattia che ti ha portato con sé. Non sapeva, la «Stronza» quale avversario avesse scelto! Non immaginava, la «Stronza» di trovarsi a marcare un attaccante vero, un guerriero che fino all’ ultimo ha saputo incoraggiare e sostenere chiunque!

La lettera continua :

 Caro amico mio, hai saputo offrire un esempio valoroso di come si possa, seppur privati della voce e del movimento, essere fino all’ ultimo un grande padre e un marito grande. Quando ti penso, sono infinite le immagini che mi scorrono davanti agli occhi, così come sono scintillanti i ricordi che ci legano.

Come sai, non amo molto raccontarmi e prediligo l’ intimità all’ esternazione, motivo per cui quelle immagini e quei ricordi preferisco custodirli nel mio cuore come un prezioso tesoro da proteggere all’ usura del tempo.

Allora ecco che questa mia lettera vuole essere solamente un “soffio” leggero e non per questo priva della sua forza, per far giungere a te, mio caro amico per sempre, il mio più profondo rispetto e tutto il mio affetto.

Ti voglio bene.

Views All Time
Views All Time
5618
Views Today
Views Today
1

One thought on “” Ciao Stefano ” Una pagina dedicata a Stefano Borgonovo . ( foto )”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.