Tag Archives: Commisso

Commisso : ” Voglio restare vicino alla squadra e voi tifosi “

commisso
Il patron viola Rocco Commisso

Le parole del patron della Fiorentina Rocco Commisso dopo la vittoria contro il Crotone .

Rocco Commisso DAZN dopo la vittoria della Fiorentina: “Vengo a Firenze per soffrire. Ci sono volute tre partite per vincerne una. Ho parlato con i ragazzi prima della partita. Ora alla squadra dico di andare avanti così, abbiamo gli stessi punti della passata stagione e dobbiamo continuare a lavorare così perché abbiamo una buona squadra e un buon allenatore. Quando i ragazzi ce la mettono tutta vincono.

Commisso : Senza stadio potrebbe decidere di chiudere con il calcio .

commisso
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Senza stadio e Centro sportivo il presidente della Fiorentina Rocco Commisso potrebbe lasciare il calcio italiano .( fonte : Fiorentina.it )

Rocco Commisso ieri era profondamente deluso. Anche perché, quasi a voler rimarcare come la burocrazia sia un ostacolo insuperabile, ieri sembra che sia stato presentato un esposto riguardo al Centro Sportivo in zona Bagno a Ripoli dove avrebbero dovuto, a questo punto usare il condizionale è un obbligo, iniziare i lavori a fine mese .

La Fiorentina spera che sia solo un’azione di disturbo che non provocherà nessun tipo di ritardo. Se invece anche il progetto per il Centro Sportivo più grande d’Italia e tra i più grandi d’Europa dovesse bloccarsi allora potrebbe veramente succedere di tutto. Compreso che Rocco Commisso decida di dichiarare chiusa la sua avventura nel calcio italiano. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Commisso , previsto il suo rientro in Italia nelle prossime ore

Commisso
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso raggiungerà Firenze nelle prossime ore .

Rocco Commisso pronto a tornare nel capoluogo Toscano nelle prossime ore . Non è da escludere che possa essere presente già oggi pomeriggio al Franchi per la gara Fiorentina-Inter , valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia .

Commisso : ” Voglio fare i miei complimenti a mister Prandelli .

Grifoni
Il patron viola Rocco Commisso

Le parole del patron della Fiorentina Rocco Commisso dopo la vittoria contro il Cagliari

Dopo la vittoria conquistata contro il Cagliari, per Prandelli e i suoi ragazzi sono arrivati dall’America i complimenti del patron Rocco Commisso: Una vittoria importante, non solo per i tre punti, ma anche per la voglia che i nostri ragazzi hanno messo in campo. Sono contento per i nostri tifosi e ci tengo a complimentarmi anche con mister Prandelli. Ora testa a mercoledì e alla Coppa Italia“.

Commisso : ” Nedved , che si prenda una camomilla “

Commisso : ” Nedved , che si prenda una camomilla “

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha raccontato un retroscena della partita contro la Juventus :

Rocco Commisso in un retroscena della partita Juventus-Fiorentina 0-3 , segna Vlahovic dopo il 3′ minuto :

Eravamo io e mia moglie a vedere la partita negli Stati Uniti e ho avuto paura fino al terzo gol. Temevo che potesse succedere qualsiasi cosa, a livello di arbitraggio, a favore della Juventus, ma così non è stato. Vedevo quelli della Juve molto agitati, ho visto ‘il biondino’ che mi disse che dovevo prendere un tè, ma poi alla fine si è preso lui una camomilla”

Il riferimento è al vicepresidente bianconero Nedved lascia la tribuna anzitempo per le decisioni dell’arbitro . In polemica con la direzione arbitrale.“Ci tengo a ringraziare i tifosi per la vicinanza, speriamo di andare avanti così. Che cosa ho fatto per festeggiare? Ho bevuto un Moscato”.

Commisso : Cari tifosi , amici della Fiorentina , tante grazie .

commisso
Il patron della Fiorentina Rocco Commisso

Il Presidente Rocco Commisso ai supporters gigliati: “Grazie tifosi viola. ( Fonte : Fiorentina.it )

Attraverso il media ufficiale viola, il Presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha voluto commentare così il gesto dei tifosi gigliati di ieri col Sassuolo, sparando fuochi d’artificio per dimostrare vicinanza alla squadra di Prandelli: “Cari tifosi, amici della Fiorentina, desidero ringraziarvi a nome di tutti noi, mister Prandelli, la squadra e la società, per i continui gesti di affetto e di vicinanza che ci fate arrivare. 

Sapervi e vedervi vicino ci carica e ci aiuta, soprattutto in questo momento in cui non possiamo incontrarci di persona allo stadio. Il vostro messaggio è arrivato al cuore e alla testa di tutti noi, questo è quello di cui abbiamo bisogno. 

Grifoni : ” Commisso , lo stadio se lo facesse in America “

Grifoni
Il patron viola Rocco Commisso

La segretaria del ministro dei beni colturali ha cosi commentato sulla questione Franchi . ( Fonte : Fiorentina.it )

Paola Grifoni, ex soprintendente ed oggi attuale segretaria del Ministero dei beni culturali per la Toscana, ha parlato al Corriere Fiorentino della questione stadio: “Commisso pensa di poter fare tutto quello che vuole come se fosse in America, vuole trattare il Franchi come un pezzo di Lego spostando i pezzi. Se lo facesse in USA lo stadio allora”.

Leggi anche :

Commisso e la verità su Iachini : Torna a parlare il presidente viola .

commisso
il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Torna a parlare Rocco Commisso per la prima volta dalla sua partenza per gli Stati Uniti, dove si trova al momento. Il presidente della Fiorentina è intervenuto 

“Voglio chiarire le cose e non sentire più fake news. Iachini aveva un contratto ancora valido per questa stagione e già dalla fine della scorsa stagione ci sono state molte voci su altri allenatori, ma io non ho parlato con nessun altro. Sicuramente Barone e Pradè si erano preparati nel caso ci fosse un cambio, poi abbiamo finito bene il campionato e io ho deciso che la cosa giusta era dare un’altra opportunità a Iachini. A qualcuno può non stare bene, ma i soldi sono miei e l’ultima decisione spetta a me, parlando anche con i dirigenti. La mia filosofia è la meritocrazia, Iachini aveva fatto bene e anche meglio di Juric di cui si parlava, nessuno mi garantiva che avrebbe fatto meglio di lui. Poi arrivando a questo punto i risultati non mi sono piaciuti.

Prandelli? Nessuno lo aveva nominato, tutti parlavano di Mazzarri, Allegri…. Ha la mia stima, ci ho parlato solo 10′ e dovremo risentirci. Il contratto? Io spero che farà molto bene, il futuro si vedrà quello che succede. Sarri? Io l’ho visto in televisione, poi il lavoro dei miei dirigenti è valutare tutte le situazioni. Dobbiamo tenere di conto anche del contesto generale, io ho investito già 300 milioni in due anni ed è scoppiato il covid, il nostro monte stipendi è cresciuto del 40% e i ricavi sono calati, in soli due anni la Mediacom dovrà versare 50 milioni.

Ufficiale , Cesare Prandelli è il nuovo allenatore della Fiorentina.

Ufficiale
Comunicato ufficiale , Cesare Prandelli nuovo allenatore della Fiorentina

Rocco Commisso ha scelto: Beppe Iachini è stato esonerato dalla Fiorentina. Prandelli sarà il nuovo tecnico, ed ha già firmato

«ACF Fiorentina comunica di avere sostituito Giuseppe Iachini allenatore della Prima Squadra con Cesare Prandelli. Beppe Iachini nella passata stagione ha dovuto gestire una situazione particolarmente difficile e .

in un contesto generale molto complicato, è riuscito a risollevare le sorti della squadra chiudendo il campionato al decimo posto. Purtroppo, dopo un’attenta e scrupolosa analisi dell’inizio di questa nuova stagione e dei risultati fino a oggi ottenuti, la Società ritiene che la soluzione migliore sia quella di revocare l’incarico all’attuale allenatore. Il Presidente Commisso e tutta la Dirigenza viola desiderano esprimere la propria gratitudine a Beppe Iachini e a tutto il suo staff per l’impegno e la professionalità dimostrati sin dal loro arrivo e gli augurano i migliori successi professionali per il prosieguo della carriera. Il Club viola ha scelto come suo successore Cesare Prandelli. Prandelli, nato ad Orzinuovi il 19 agosto 1957, ha già indissolubilmente legato la sua carriera da allenatore ai colori viola, guidando la Fiorentina dal 2005 al 2010, periodo durante il quale ha ottenuto ben due qualificazioni alla Champions League ed ha raggiunto una semifinale di Coppa

Iachini e Prandelli : In attesa di un segnale da parte di Commisso .

iachini
Il tecnico della Fiorentina Beppe Iachini

Iachini e Prandelli sono in attesa di sapere quello che potrebbe succedere già da oggi :

Beppe Iachini da una parte, Cesare Prandelli dall’altra: entrambi in attesa di sapere cosa succederà da domani. Con loro, ovviamente, tutto il mondo Fiorentina. Tutti ad aspettare un segnale dall’America, da Rocco Commisso.

Infatti chi si aspettava una decisione a caldo dopo Parma-Fiorentina è rimasto deluso visto che il presidente della Fiorentina si è preso del tempo per decidere. Oggi non dovrebbero arrivare novità rilevanti. D’altra parte è Rocco l’unico chiamato a decidere e anche i dirigenti viola aspettano di capire cosa succederà.

Iachini : ” Non è vero che la dirigenza mi ha chiesto di dimettermi “

iachini
Il tecnico della Fiorentina Beppe Iachini

Il tecnico della Fiorentina Beppe Iachini presenta così la gara col Parma, commentando anche le ultime notizie sul campo e le voci sul suo futuro .

Vigilia di Parma-Fiorentina in casa viola. Presenta così in conferenza stampa la gara del Tardini di domani sera Giuseppe Iachini:

DIMISSIONI“Non è vero che la dirigenza mi ha chiesto di dimettermi. I dirigenti vogliono che faccia girare la ruota e far rendere tutti meglio. Volevamo e potevamo avere dei punti in più. Ma a volte ci sta di raccogliere meno. Abbiamo pagato dazio, qualcuno è arrivato dopo, senza condizione, non abbiamo potuto fare preparazione. C’è mancato qualche punto, e magari è venuta meno un po’ di serenità. Ma la società non mi ha mai detto di andarmene. Anzi. Io non ho mai guardato ai soldi, non è che non mi dimetto per non voler rinunciare a dei soldi. Lo avrei già fatto se avessi percepito un gruppo o qualcuno in società che non mi segue. Vedo, invece, massimo impegno da parte di tutti, sempre, in ogni allenamento”.

Chiesa : ” Ci tengo a ringraziare la Fiorentina e la città di Firenze “

fiorentina-sampdoria
Chiesa colpisce il palo al 95° minuto

Parla Chiesa: “Ci tengo a ringraziare a Fiorentina e la città di Firenze per questi 14 anni in cui sono cresciuto. Ringrazio Della Valle e Commisso” ( fonte : Fiorentina.it )

GRAZIE. “Ci tengo a ringraziare a Fiorentina e la città di Firenze per questi 14 anni in cui sono cresciuto. Ringrazio Della Valle e Commisso e tutti i tifosi viola”.  Interesse Juve? L’ho saputo negli ultimi giorni di mercato, sono davvero contento di scendere in campo con questa maglia prestigiosa. Ringrazio la Juventus per lo sforzo economico che ha fatto”. 

OFFESE. “Non voglio fare nessuna polemica. Le offese a mio fratello sono fatte da persone che usano i social solo per offendere e che non c’entrano niente con il calcio. Non penso c’entrasse qualcosa con la Fiorentina e con il mio trasferimento qui”. CommissoMi sono comportato sempre in modo corretto verso il presidente e verso la Fiorentina, chiudo il discorso qui”.

Trasferimento?: “Si è trattato proprio degli ultimi giorni di mercato, la Juve ha fatto un lavoro fantastico e devo ringraziarla. Ora c’è da pensare alle prossime partite di campionato che sono fondamentali, sia in campionato che in Coppa”.

IMPATTO. “C’è un po’ di responsabilità ma io quando scendo in campo penso ad essere a disposizione del mister, qui è tutto nuovo, anche gli allenamenti, devo ancora imparare e sono davvero felice di essere qui. Il mister ci chiede una precisa disposizione in campo, la Juve è in costruzione ma noi scendiamo in campo per vincere ogni partita. Venendo dalla Fiorentina, il mister mi schiera in modo diverso ma dove mi chiede di giocare il mister io gioco”.

Iscriviti alla Newsletter

I nostri articoli su Federico Chiesa

Fiorentina-Udinese : Pulgar partirà da titolare . Ribery dal primo minuto

fiorentina-udinese
Fiorentina-Udinese

Dopo il deludente pareggio di Cesena contro lo Spezia, Iachini sembra orientato ad effettuare vari cambi tra centrocampo e attacco . ( Fonte : Fiorentina.it )

Tanti dubbi, poche certezze per la Fiorentina. Queste le indicazioni alla vigilia della sfida contro l’Udinese. La squadra di Iachini è chiamata a riscattare le due sconfitte contro Inter e Sampdoria, oltre al pareggio esterno con lo Spezia. In porta confermato Dragowski, nei tre dietro ci sarà Pezzella, mentre al suo fianco sicuri del posto Milenkovic e Caceres. A centrocampo trovano conferme gli impieghi sugli esterni di Lirola e Biraghi, mentre nel mezzo si va verso qualche cambiamento rispetto alle ultime uscite. Confermato Amrabat, con Pulgar che potrebbe fare il proprio esordio da titolare in questa stagione. A comporre il terzetto poi dovrebbe essere Bonaventura, in vantaggio su Castrovilli. In attacco filtra pessimismo sull’impiego dal primo minuto di Ribery, quindi spazio a Kouame e a Callejon. Lo spagnolo è ancora indietro di condizione e per questo potrebbe essere schierato in una posizione più avanzata e con meno compiti difensivi.

FIORENTINA (3-5-2) – Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Bonaventura, Pulgar, Amrabat, Biraghi; Calllejon, Kouame.

Iscriviti alla Newsletter

Articoli recenti

Sarri , l’ex bianconero vorrebbe almeno un accordo triennale

Sarri
Maurizio Sarri

Secche smentite, probabilmente di rito, da Rocco Commisso sull’eventualità che i viola stiano pensando a Maurizio Sarri .

Secche smentite, probabilmente di rito, da Rocco Commisso sull’eventualità che i viola stiano pensando a Maurizio Sarri la cui rescissione con la Juventus è sempre più vicina. In realtà nelle ultime ore la Fiorentina è tornata prepotentemente a prendere in considerazione l’allenatore cresciuto a Figline, opzione già valutata qualche settimana fa, ma ancora tutti gli ostacoli non sarebbero superati e l’avvicendamento non sarebbe proponibile nel giro di pochi giorni. Così scrive il Corriere Fiorentino.

RAMADANI E RIFLESSIONI. Se è vero che la trattativa con la Juve per la risoluzione del contratto procede spedita è altrettanto vero che con il procuratore del tecnico, Fali Ramadani, molto è ancora da discutere, mentre nelle ultime ore pure Sarri si sarebbe preso un momento di riflessione, visto che le offerte non mancherebbero.

TRIENNALE E AUTONOMIA. Per l’ex bianconero, che con i viola vorrebbe almeno un accordo triennale e una certa autonomia decisionale, ci sarebbe anche la Roma non del tutto convinta di Fonseca oltre a offerte dall’estero in arrivo

Commisso : ” Stadio ? Io ci metto i soldi solo se si farà nuovo “

commisso
Rocco Commisso il patron della Fiorentina

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha anche parlato della questione stadio :

 “Non mi sono piaciute alcune parole che alcuni politici mi hanno detto. Attila, o altro. Anche sugli architetti. Io ho preso un fiorentino come architetto, anche per rispetto di Firenze. I soldi sono i miei, sono io che scelgo chi lavora per fare cose per cui metto i soldi. Decide Rocco sui soldi da investire, e a chi far fare lo stadio o i lavori che pago io. Se lo stadio si farà, sarà nuovo. Lo dico, ci metto i soldi solo se si fa nuovo, ovunque sia. Un anno fa avevamo già presentato un primo progetto, ma Pessina e la soprintendenza ci hanno detto di no. Oggi, ancora, non siamo arrivati a presentare il progetto. Perchè la legge è passata da poco, abbiamo lavorato sul centro sportivo. E c’è Campi Bisenzio come altra ipotesi. C’è anche l’ipotesi che non si faccia niente”.

Commisso : ” Sono deluso di Chiesa , ho sentito suo padre ma non lui “

commisso
il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Commisso: “Deluso da Chiesa. Ho sentito Enrico che mi ha mandato un messaggio, ma non Federico. 

Chiesa, non potevo venderlo appena arrivato, e darlo alla Juventus. E non è mai arrivata un’offerta l’anno scorso, e non c’erano contratti firmati per la cessione. Sono molto deluso, non mi ha chiamato, non mi ha salutato, non è voluto venire ai campini, abbiamo dovuto mandare i documenti tramite Coverciano…Non è mi è piaciuto come è finita questa cosa. Enrico mi ha mandato un messaggio, Federico neanche quello”.

Commisso : ” Sono venuto qui per vincere dei trofei sul campo “

commisso
il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Il patron della Fiorentina Rocco Commisso in una lunga intervista : ( Fonte : Violanews )

“Fin dall’inizio ho capito che servono miglioramenti per riportare il calcio l’italiano al successo che aveva trent’anni fa, oggi non è al passo coi tempi ed ha bisogno di infrastrutture adeguate. Stadio Franchi? E’ classificato come monumento, bisogna fare i conti con le leggi che lo regolano e con  i responsabili del patrimonio italiano, il che rende quasi impossibile costruire un nuovo stadio. L’Inghilterra ha svolto un lavoro fenomenale sia per quanto riguarda le infrastrutture che la governance, e i numeri lo dimostrano, però è semplicemente inaccettabile che i loro introiti siano circa tre volte quelli del calcio italiano. Ho sempre detto di volere un nuovo stadio e di voler facilitare lo sviluppo del calcio italiano in generale. Ma purtroppo i progressi finora sono stati lenti. 

Voglio che il calcio italiano abbia successo e riconquisti il ​​suo posto in Europa, ci si arriva avendo una migliore governance, simile a quello che ha fatto la Premier League. Non sono venuto qui per fare soldi, ma sarei triste se continuassi a perdere molti soldi ogni anno. Sono venuto qui per investire, per seguire il mio sogno, la mia passione per il calcio e l’amore per l’Italia, il Paese in cui sono nato. Voglio lasciare qualcosa, sia vincere trofei sul campo di gioco che costruire nuove infrastrutture. Qualcosa che farà parte di Firenze e Fiorentina per sempre”.

Juventus – Chiesa : Qualche perplessità che la trattativa possa concludersi

Federico Chiesa
L’attaccante della Fiorentina Federico Chiesa

Emerge qualche perplessità che la trattativa con la Juventus per Federico Chiesa possa realmente concludersi

Dal vertice di oggi, secondo quanto riporta Radio Brunoemerge qualche perplessità che la trattativa con la Juventus per Federico Chiesa possa realmente concludersi. L’affare è ancora in piedi e sicuramente c’è ottimismo per il buon esito, ma per la prima volta emerge qualche perplessità da parte viola, quando ormai mancano due soli giorni al termine delle contrattazioni. L’impressione è che alla fine l’operazione si possa fare, ma oggi pomeriggio, per la prima volta da qualche giorno, i dirigenti viola hanno cominciato a farsi qualche domanda.

La Fiorentina perde al Franchi contro la Sampdoria ( la sintesi )

La fiorentina perde in casa contro la Sampdoria
Fiorentina-Sampdoria 1-2

Fiorentina-Sampdoria 1-2 – Il pallonetto di Verre e le solite lacune condannano i viola . ( fonte : Violanews )

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa (K), Bonaventura, Amrabat [86 Saponara], Castrovilli [82 Duncan], Biraghi; Kouamé [58 Cutrone], VlahovicA disp.: Terracciano, Brancolini, Lirola, Venuti, Montiel, Dutu, Dalle Mura
All.: Giuseppe Iachini
———
SAMPDORIA(4-4-2): 
Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello [84 Regini]; Candreva [68 Leris], Thorsby, Ekdal [84 Palumbo], Damsgaard [68 Verre]; Ramirez [68 Askildsen], Quagliarella (K)
A disp.
: Ravaglia, Avogadri, Rocha, Bonazzoli, La Gumina, Gabbiadini, Ferrari
All.
: Claudio Ranieri
———
Arbitro: 
Piero Giacomelli (Trieste)[Caliari e Bottegoni]
IV uff.:
 Manganiello
VAR: 
Aureliano
AVAR: 
Cecconi

95′ PALO DI CHIESA!!! All’ultimo respiro la Samp si salva ed espugna il Franchi. Incredibile, che sfortuna… Ma la Fiorentina merita questo risultato amaro

94′ Ultimo disperato tentativo a vuoto… Cross di Biraghi e ottima copertura di Yoshida che subisce anche il fallo di Cutrone, niente da fare

90′ Cinque minuti di recupero, cinque minuti per le residue speranze viola

3′ GOL DELLA SAMPDORIA! Rilancio di 70 metri di Audero che prende una folata di vento improvvisa e finisce sui piedi di Verre: pallonetto perfetto e Dragowski scavalcato. Incredibile…

76′ GOL DELLA SAMPDORIA! ANZI NO! Angolo  dalla destra di Ekdal, Tonelli di spalla la aggiusta per Thorsby che segna. L’arbitro annulla dopo un consulto Var, per il tocco con la mano del difensore. Per Tonelli sarebbe stato giusto il secondo giallo

3′ GOL DELLA SAMPDORIA! Rilancio di 70 metri di Audero che prende una folata di vento improvvisa e finisce sui piedi di Verre: pallonetto perfetto e Dragowski scavalcato. Incredibile…

76′ GOL DELLA SAMPDORIA! ANZI NO! Angolo  dalla destra di Ekdal, Tonelli di spalla la aggiusta per Thorsby che segna. L’arbitro annulla dopo un consulto Var, per il tocco con la mano del difensore. Per Tonelli sarebbe stato giusto il secondo giallo

46’+1 Dopo un minuto di recupero, squadre al riposo: Samp avanti nel finale dopo il rigore di Quagliarella, che segna il 12° gol alla Fiorentina

45′ Altra mischia in area Samp, blucerchiati che si salvano ancora: sponda di Chiesa e sinistro volante alto di Bonaventura .