Tag Archives: Piatek

Piatek , chiesto uno sconto sul riscatto a 15 milioni per il polacco

Orlando
Il giocatore della Fiorentina Piatek

I viola stanno parlando con l’entourage del giocatore per cercare di capire se e quali margini di manovra ci possono essere con i tedeschi ( Fonte : Fiorentina.it )

Piatek-Fiorentina sembrava una storia destinata a chiudersi con la fine del campionato. E invece potrebbe non essere ancora una storia chiusa. Dalla Polonia, Meczyki.pl, riporta della volontà del club viola di provare a trattenere il polacco. E che la Fiorentina stessa avrebbe già chiesto all’Hertha Berlino, proprietario del cartellino di Piatek, uno sconto sul riscatto a 15 milioni di euro fissato a gennaio. I viola non vorrebbero spendere più di 8-10 milioni.

 La Fiorentina era partita dalla richiesta del rinnovo del prestito, proposta rifiutata dai tedeschi. Ma c’è la volontà di approfondire il discorso per trovare una soluzione. Magari ripartendo proprio dal prestitoItaliano è rimasto contento dell’impegno, dell’evoluzione del lavoro di Piatek in questi mesi. Tanto che all’ultima di campionato, nella sfida decisiva con la Juventus, proprio il polacco è partito titolare

/ 5
Grazie per aver votato!

Sondaggio : Vota il miglior calciatore viola di questa stagione .

sondaggio

Il nostro sondaggio : Votate il calciatore viola che secondo voi è il migliore in questa stagione .

Il miglior calciatore viola stagione 2021/22
14 votes · 15 answers

Tutti i nostri articoli

Iscriviti alle newsletter

/ 5
Grazie per aver votato!

Orlando : ” La Fiorentina può competere fino alla fine per l’Europa “

Orlando
Il giocatore della Fiorentina Piatek

L’ex difensore gigliato Alessandro Orlando protagonista ai microfoni di TMW Radio. Queste le sue considerazioni più interessanti sulla Fiorentina di Italiano:

Non sono sorpreso dall’ottimo momento di forma, la Fiorentina ha sempre giocato un buon calcio. Con Piatek mi sembra di rivedere, con le dovute proporzioni, quando Higuain è andato via dal Napoli e Sarri ha trovato in Mertens un altro finalizzatore. 

Per sostituire i gol di Vlahovic c’è un gioco di squadra e situazioni provate e riprovate in allenamento. Lazio e Roma stanno facendo il compitino e per me la Fiorentina può provare a dire la sua fino alla fine per le coppe europee.

/ 5
Grazie per aver votato!

Fiorentina-Atalanta 1-0 decide Piatek , espulso Gasperini per proteste

fiorentina-atalanta
La rovesciata di Nico Gonzalez

Fiorentina-Atalanta 1-0 , il gol di Piatek al 56′ .Espulso Gasperini dopo una rete annullata ai bergamaschi negli ultimi istanti di gara

La Fiorentina batte 1-0 l’Atalanta nel ‘lunch match’ della 26/a giornata di Serie A, disputato allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze. A decidere la partita il gol di Piatek al 56′. 

Espulso al 64′ il tecnico degli orobici Gasperini per proteste dopo l’annullamento del pareggio, realizzato da Malinovsky, per fuorigioco. In classifica i viola agganciano al sesto posto la Lazio e si portano a -2 dagli orobici e a -5 dalla Juventus con ancora una partita (in casa contro l’Udinese) da recuperare.

/ 5
Grazie per aver votato!

Piatek il pistolero , il suo obbiettivo far dimenticare Vlahovic .

Piatek
Piatek , la sua esultanza dopo il gol in coppa Italia conrtro l’Atalanta

Piatek , il polacco ha già segnato tre gol con la maglia viola: l’obiettivo è far dimenticare l’attaccante passato alla Juve . ( Fonte : Fiorentina.it )

 Piatek : Tre gol in 219 minuti, un centro ogni 73’ e la voglia matta di far sognare Firenze. Il “Pistolero” sta cercando in ogni modo di scacciare l’incubo Vlahovic e di trasformarlo in un ricordo lontano. Difficile, ma non impossibile come sta dimostrando con i fatti. Da quando è in viola l’attaccante polacco ha già fatto tre centri. Più di quanti il serbo ne abbia messi a segno in bianconero e cioè due in 180’ con la media di uno ogni novanta minuti giocati. In amore non sempre “chiodo schiaccia chiodo”. Ma su un campo di calcio il proverbio può funzionare. 

Aspettando Vlahovic da avversario :

Ora Firenze aspetta il faccia a faccia con Vlahovic. Doveva teoricamente attendere l’ultima giornata di campionato in programma il 22 maggio e invece, grazie all’impresa contro la Dea, può anticipare il confronto al 2 marzo nella semifinale di andata di Coppa Italia

Sarà una serata da brividi e adrenalina. Con Piatek che sogna già un’altra rete nella competizione in cui in carriera ha segnato più di tutti, ovvero 12 reti in 9 partite.

/ 5
Grazie per aver votato!

Atalanta-Fiorentina 2-3,Milenkovic al 93’regala la semifinale di Coppa Italia.

Atalanta Fiorentina
L’esultanza di Pjantek dopo il gol

Atalanta-Fiorentina 2-3 : La squadra di Italiano avanti con un rigore di Piatek, poi Zappacosta pareggia. Nella ripresa realizza Boga e Piatek risponde ancora. Nel finale espulso Quarta e i nerazzurri sfiorano quel tris che invece trova il difensore serbo all’ultimo secondo

Sarà la Fiorentina a sfidare in semifinale di Coppa Italia la Juventus, che ha battuto il Sassuolo. I viola infatti vincono 3-2 in casa dell’Atalanta dopo una partita incredibile ricca di colpi di scena. Passa subito la squadra di Italiano grazie a un rigore di Piatek, ma Zappacosta pareggia per i nerazzurri. Nella ripresa Boga realizza il 2-1. Serve ancora un rigore di Piatek (parato da Musso ma ribadito in rete dal polacco) per pareggiare i conti. 

Nel finale succede di tutto: Fiorentina in dieci per l’espulsione di Martinez Quarta, mentre l’Atalanta sfiora a più riprese il tris. Il 3-2 lo trovano invece gli ospiti all’ultimo secondo grazie a un tiro di Milenkovic.

Gasperini, perso Zapata per infortunio forse fino al termine della stagione, lascia in panchina Muriel per schierare davanti Malinovskyi, Pasalic e il neo acquisto Boga. Italiano invece ha perso Vlahovic nel mercato invernale e propone a Bergamo Piatek centravanti con Saponara e Nico Gonzalez a supporto. Passano 7′ e l’arbitro Fabbri viene richiamato al Var per un possibile fallo di de Roon su Gonzalez in area. In effetti l’olandese dà un pestone all’avversario sulla linea dell’area e il direttore di gara assegna il penalty. Piatek spiazza Musso e siamo 1-0 per la Fiorentina dopo soli 9′.

Sarà la Fiorentina a sfidare in semifinale di Coppa Italia la Juventus, che ha battuto il Sassuolo. I viola infatti vincono 3-2 in casa dell’Atalanta dopo una partita incredibile ricca di colpi di scena. Passa subito la squadra di Italiano grazie a un rigore di Piatek, ma Zappacosta pareggia per i nerazzurri. Nella ripresa Boga realizza il 2-1. Serve ancora un rigore di Piatek (parato da Musso ma ribadito in rete dal polacco) per pareggiare i conti. Nel finale succede di tutto: Fiorentina in dieci per l’espulsione di Martinez Quarta, mentre l’Atalanta sfiora a più riprese il tris. Il 3-2 lo trovano invece gli ospiti all’ultimo secondo grazie a un tiro di Milenkovic.

Piatek segna su rigore

Gasperini, perso Zapata per infortunio forse fino al termine della stagione, lascia in panchina Muriel per schierare davanti Malinovskyi, Pasalic e il neo acquisto Boga. Italiano invece ha perso Vlahovic nel mercato invernale e propone a Bergamo Piatek centravanti con Saponara e Nico Gonzalez a supporto. Passano 7′ e l’arbitro Fabbri viene richiamato al Var per un possibile fallo di de Roon su Gonzalez in area. In effetti l’olandese dà un pestone all’avversario sulla linea dell’area e il direttore di gara assegna il penalty. Piatek spiazza Musso e siamo 1-0 per la Fiorentina dopo soli 9′.

Pareggia Zappacosta

L’Atalanta fa fatica anche perché manca un vero e proprio riferimento offensivo, mentre i viola prendono confidenza e Musso deve deviare un bel tiro di Nico Gonzalez. Al 28′ l’argentino ci riprova a giro, ma il portiere di casa risponde ancora alla grande. 

L’Atalanta torna avanti nel secondo tempo, al minuto 56. E lo fa con il primo gol in nerazzurro di Boga, alla sua prima gara da titolare. L’ivoriano si libera con un gran dribbling al limite dell’area e con un rimpallo fortunato e, davanti a Terraciano, batte il portiere con un preciso destro sul secondo palo. Italiano adesso deve recuperare il risultato e inserisce Bonaventura e Sottil al posto di Castrovilli e Nico Gonzalez che non prende bene la sostituzione. 

Sul 2-2, Gasperini fa entrare Muriel e Pessina al posto di Pasalic e Malinovskyi. Italiano risponde con Ikone per Saponara. L’Atalanta adesso spinge alla ricerca del gol qualificazione, ma Pessina di testa non trova la porta, mentre Zappacosta coglie la traversa. Al 79′ Muriel scappa a Marinez Quarta che lo abbatte rimediando il secondo giallo e quindi l’espulsione. 

Milenkovic al 93′

Arriva invece l’incredibile 3-2 per i vola all’ultimo secondo quando dal limite Milenkovic, appena entrato al posto di Maleh a causa del rosso rimediato da Quarta, dal limite trova un tiro al volo rasoterra che si infila alla destra di un immobile Musso. Lunghissimo check Var ma la rete è regolare e la Fiorentina va in semifinale di Coppa Italia.

/ 5
Grazie per aver votato!

Piatek è il nuovo giocatore viola , sarà lui il vice Vlaovic .

Piatek
Piatek il nuovo giocatore della Fiorentina

Piatek , l ‘attaccante polacco è di fatto un nuovo giocatore della Fiorentina. Sarà lui il vice Vlahovic nella seconda metà del campionato . ( fonte : Fiorentina.it )

Trattativa lampo, che la Fiorentina in questi minuti sta concludendo. Krzysztof Piatek è il calciatore che completerà l’attacco viola: arriva dall’Hertha Berlino. Seguito tanto, da Daniele Pradè, anche per la scorsa stagione. Oggi si compie il lungo inseguimento, un po’ come successe con Torreira pochi mesi fa .

Piatek sarà il vice Vlahovic, l’attaccante che chiedeva Vincenzo Italiano. La formula dell’operazione è chiara: prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro. Il blitz di Pradè ha letteralmente bruciato il Genoa, che era interessato fortemente al polacco ed ha fatto di tutto per convincerlo. Domani l’attaccante sarà a Firenze per sostenere le visite mediche, riporta Gianluca Di Marzio.

/ 5
Grazie per aver votato!

Belotti costa 50 milioni , mentre Piatek meno della metà .

belotti
Il capitano del Torino Belotti

Fra Belotti e Piatek è certamente più facile arrivare al secondo, sia dal punto di vista della spesa che come grado di convincimento. ( Fonte : Fiorentina.it )

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, per il suo gioiello chiede una cinquantina di milioni e anche se ai viola piace tanto, il costo è troppo elevato. Il centravanti dell’Hertha Berlino è meno costoso e avrebbe già il benestare di Iachini.

Valentina Baggio : ” Io , papà e l’amore di tutto il mondo “

L’allenatore viola potrebbe avere così nella coppia Kouame-Piatek una bella arma offensiva, molto gradita.

L’attaccante ha già voglia di salutare la Germania dove è andato in doppia cifra. Ma il fascino dell’Italia lo porterebbe già a voler tornare nella nostra serie A. Magari per tornare a livello top come nel Genoa. Sui 20 milioni con bonus vari a obiettivo, come viene fatto ormai nei nuovi contratti moderni, potrebbe essere un’operazione fattibile.

A conti fatti dunque Piatek costerebbe forse addirittura meno della metà di Belotti. Quello che è certo è che la Fiorentina sta cercando un bomber da affidare a Iachini. Forse il sogno sarebbe il capitano del Torino ma le cifre sono oggettivamente molto alte e Cairo non ha mai aperto alla partenza del Gallo.

/ 5
Grazie per aver votato!