Tag Archives: Rocco Commisso

Auguri di buon compleanno al presidente viola Rocco Commisso.

Commisso
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Tanti auguri di buon compleanno al patron della Fiorentina Rocco Commisso , che festeggia i suoi 72 anni .

Tanti auguri a Rocco Commisso! Il presidente viola, nato il 25 novembre 1949 a Marina di Gioiosa Ionica, compie oggi 72 anni! E’ il terzo compleanno alla guida della Fiorentina: il proprietario gigliato festeggerà gli anni negli Stati Uniti, ma chiederà magari un regalo alla squadra nel derby di sabato ad Empoli, quando dovrebbe essere presente al Castellani. Tanti auguri presidente!

Iannicelli : ” Gattuso ? Mi aspettavo che chiedesse scusa “

iannicelli
IL tecnico della Fiorentina Gennaro Gattuso

Le parole di Beppe Iannicelli che ha avuto da ridire sul tecnico Gennaro Gattuso : ( fonte : areaNapoli.it )

Peppe Iannicelli è intervenuto a Canale 21 nel corso della trasmissione Campania Sport: “Luciano Spalletti farà bene a Napoli. Fino al 30 giugno, il mister è legato contrattualmente all’Inter. Dal punto di vista tecnico, si deve aspettare.

Possibili deroghe? Nessuna: i rapporti con l’Inter sono pessimi. Da Gennaro Gattuso mi aspettavo che chiedesse scusa. Almeno un tweet o una delle sue storie su Instagram per dire che il gruppo non ha ottenuto un risultato che avrebbe meritato. Gattuso fa la vergine violata: dov’è la presa di responsabilità?”

“Negli ultimi due mesi, Rino ha trattato con la Fiorentina, come era lecito che fosse. Però, fratello mio caro, se parli con la Fiorentina a campionato in corso, se parli col Napoli quando in Campania c’è ancora Carlo Ancelotti, allora non venirmi a dire che Aurelio De Laurentiis sbaglia, non accusare il presidente se si guarda intorno quando le cose vanno storte.

Gattuso doveva chiedere scusa per la Champions non centrata. Vi dirò di più: il suo Napoli poteva competere per lo Scudetto. La Champions, a conti fatti, era il minimo sindacale. Qualche campanello era suonato, ma non sarà stato colto in tempo. La stagione è stata da 5 in pagella”.

Rocco Commisso : “Stadio a Campi ? Aspetto un incontro con Giani”

rocco commisso
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Rocco Commisso con Nardella ha parlato anche dello stadio a Campi :

Rocco Commisso : Abbiamo parlato anche di Campi Bisenzio. So che Nardella e il presidente della regione Toscana Eugenio Giani si sono incontrati. Nardella mi ha assicurato che se voglio andare avanti con Campi Bisenzio non mi metterà i bastoni fra le ruoteNoi vogliamo avere più di un’opzione. Non sono sicuro, se si farà, di quanto ci vorrà a rifare il Franchi.

Il sindaco Fossi ha domandato un progetto? Questo costa soldi e tempo, io voglio essere assicurato da qualcuno che se vorrò fare lo stadio a Campi ce lo lasceranno fare, se i costi e i tempi sono giusti e noi abbiamo il controllo che sempre chiedo. In quel caso sono disposto a mettere i miei soldi”.

Rocco Commisso : ” Ribery ? Qui a Firenze è un idolo amato da tutti “

rocco commisso
Rocco Commisso e Franck Ribery

Il presidente della Fiorentina Commisso ha parlato anche di Frank Ribery :

Le parole del patron viola Rocco Commisso : Ribery? E’ stato un idolo qui a Firenze e spero che possa sempre migliorare e poi si vedrà. Io sono solo quello che caccia i soldi, le decisioni le prendono altri. Squadra dopo Napoli? Ho visto una squadra carica. Ogni giorno sono stato con loro e non criticherò mai i miei giocatori, anche se forse lo avrei fatto oggi se non avessimo vinto (ride ndr). Oggi ho visto una grinta completamente diversa in campo rispetto a Napoli.

Rocco Commisso : Tanti auguri al presidente della Fiorentina

Rocco Commisso
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Quest’oggi il 24° presidente della storia della Fiorentina Rocco Commisso compie 71 anni.

Rocco Commisso (Marina di Gioiosa Ionica, 25 novembre 1949) è un imprenditore e dirigente sportivo italiano naturalizzato statunitense. Fondatore di Mediacom, quinta azienda fornitrice di TV via cavo negli USA, è presidente e proprietario delle squadre di calcio dei New York Cosmos e della Fiorentina, squadra di Serie A italiana.

Tanti auguri presidente

Commisso : ” Non mi sento secondo a nessuno , datemi tempo “

rocco commisso
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha parlato di tanti temi legati al mondo dell’attualità viola . ( Fonte : Fiorentina.it )

Rocco Commisso a RTV38: “Amrabat mi è piaciuto molto nella sua prima amichevole con la Fiorentina. Quando l’ho visto con il Verona ho chiesto a Pradè se era possibile prenderlo. C’era anche il Napoli ma lui ha preferito Firenze e mi ha fatto molto piacere. Ci farà molto comodo. In Serie A non mi sento secondo a nessuno. Sono venuto in Italia per dare a questo paese un pochettino di quello che ha dato a me. I tifosi devono capire che dobbiamo incrementare i nostri ricavi per migliorare e crescere. Serve tempo. 

CHIESA, BIRAGHI E CASTROVILLI CON L’ITALIA? Sono molto fiero del fatto che i nostri giocatori siano in Nazionale. Ricordo anche che Cutrone, Ranieri e Sottil giocheranno in Under 21. Per me è sempre un orgoglio avere giocatori della Fiorentina in Nazionale.

Rocco Commisso : ” Nessun presidente a fatto meglio al primo anno “

rocco commisso
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

Le dichiarazioni del presidente della Fiorentina Rocco Commisso :

l presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha parlato in conferenza stampa per fare un bilancio sulla stagione appena conclusa e per parlare del futuro:

Tra i momenti più belli c’è sicuramente il primo giorno e l’accoglienza di Firenze per me e la mia famiglia. Senza dimenticare l’iniziativa Forza e Cuore, oltre alla salvezza matematica e le ultime buone partite che ci hanno permesso di arrivare nella posizione di classifica che la Fiorentina merita. Prima di venire a Firenze non capivo quanto fosse importante la tifoseria. Tra le cose negative dico la situazione della squadra. Abbiamo fatto una trattativa molto veloce per acquistarla, al contrario di altre società come Roma e Milan. 

DICHIARAZIONI POST JUVENTUS. “Le rifarei, ma forse avrei dovuto parlare più piano invece di gridare. Reagii in quel modo perché trovai i ragazzi depressi e arrabbiati negli spogliatoi: ho reagito come se fossi stato il capitano della mia squadra cinquant’anni fa. Senza dimenticare che alla prima partita ci fu quell’episodio su Mertens e poi le cose sono continuate. Il regolamento deve essere uguale per tutti. Il calcio italiano deve essere portato avanti nel miglior modo possibile per tutti.

OBIETTIVI PER LA PROSSIMA STAGIONALE. “L’Atalanta il primo anno con Percassi è stata in Serie B, poi negli anni successivi si è salvata in Serie A: gli ci sono voluti sei anni prima di arrivare in Europa. Fino a questo momento ho fatto meglio anche del Bologna, ma non solo, anche della Lazio di Lotito e del Napoli di De Laurentiis, o del Sassuolo e del Torino. Nonostante la disgrazia dei primi tre mesi con Montella e il Covid, perché in Italia i giornali non dicono la verità, ovvero che abbiamo fatto un lavoro straordinario? Io non so bene quello che sapete voi, ma so bene quello che so io. La verità è quella che sto dicendo oggi: nessun presidente al primo anno ha fatto i risultati che ha fatto Rocco. Non ho i ricavi che ha il Milan, l’Inter o l’Atalanta in questo momento. E’ vero che i soldi non sono un problema, ma questo non vuol dire che li butti. I soldi li abbiamo investiti nel centro sportivo e nello stadio, e sono stati utilizzati a gennaio per rinforzare la squadra. Fino a questo momento sono stati spesi 200 milioni. Sul mercato non dirò niente perché non ho ancora parlato con Barone e Pradè”.

CHIESA. “Non l’ho mai criticato. Gli voglio un bene immenso perché è un ragazzo straordinario. Lo scorso anno non lo potevo cedere perché era il miglior giocatore ed è stata la decisione giusta. Abbiamo parlato con il padre e con Federico e se vuole andare via dovrà portare i soldi che vogliamo. Adesso dovremo riparlare con lui per capire cosa vuole fare”.

Rocco Commisso : ” Castrovilli sicuramente resterà a Firenze “

rocco commisso
Il patron viola Rocco Coommisso

Rocco Commisso , patron della Fiorentina ha cosi dichiarato :

La situazione è difficile anche qui da metà marzo. Sono a casa con mia moglie e mia figlia, ed esco una volta alla settimana per fare la spesa. Mio figlio è in Italia e lì ci sono anche Joe Barone e suo figlio. Dobbiamo andare avanti. Una situazione così non l’ho mai vista. I dipendenti sono a casa, fortunatamente per noi, la nostra azienda va avanti: Abbiamo 4500 dipendenti, e un terzo della gente lavora da casa. Sarà difficile che l’economia si riprenda nei prossimi anni. Spero che tutto vada bene, non ho grande ottimismo in vista del futuro”.

Riguardo lo stadio

“Per quanto riguarda lo stadio, prima abbiamo guardato il Franchi e poi la zona della Mercafir. Non mi è piaciuta la situazione del bando: non me la sto prendendo con Nardella, ma con la burocrazia italiana. Perché devi fare un bando quando sono l’unico che può costruire? Poi dopo tre mesi il costo dei terreni è aumentato dopo alcune task force. Noi non parteciperemo al bando. Per lo stadio, il governo ci deve dare una mano a costruirlo in tempi brevi. Se questo sarà possibile a Firenze bene, altrimenti lo faremo in un altro paese.

Su Castrovilli e Chiesa

“La Fiorentina ripartirà con loro nella prossima stagione. Castrovilli lo farà sicuramente. Chiesa vedremo: se mi chiederà di andare via, dovremo vedere dove e mi dovrà portare anche l’offerta giusta. Questa è l’idea ad oggi, mancano ancora 13 partite e quindi valuteremo”.

Altri articoli su Rocco Commisso

Iscriviti alla Newsletter

Emergenza Coronavirus : Commisso dona 250mila euro

coronavirus
Rocco Commisso , patron viola

Coronavirus: Il patron viola Rocco Commisso ha donato, assieme alla sua famiglia, 250.000 euro: 

Il patron viola Rocco Commisso ha donato, assieme alla sua famiglia, 250.000 euro: “In questi giorni, anche se distante, sto seguendo la situazione in Italia con grande attenzione e preoccupazione. Ho il desiderio e la convinzione di offrire il mio sostegno e quello della mia famiglia, quello del Club e di tutti i nostri amici a tutti coloro che in questi difficili momenti stanno facendo il massimo per salvare delle vite umane e arrestare appena possibile la diffusione di questo nemico subdolo ed invisibile. Invito tutta la grande Famiglia Viola ad unirsi ancora di più in questi giorni difficili e sostenere le persone e le strutture che sono in prima linea. Per questa ragione il mio più sentito ringraziamento va in particolare ai medici, agli infermieri e a tutto il personale ospedaliero che in queste ore stanno combattendo la più dura delle battaglie sul territorio toscano” ha affermato il patron.

Franchi : ” Questo stadio oramai unnè più bono a nulla “

franchi
Stadio Artemio Franchi

Nei giorni in cui si parla tanto di stadio e del futuro dello stadio Franchi, alle cancellate dello stadio è apparso questo striscione .

Nei giorni in cui si parla tanto di stadio e del futuro dello stadio Franchi, alle cancellate dello stadio è apparso stamani un messaggio :

Questo stadio oramai unnè più bono a nulla ….Forza Rocco

Rocco Commisso : ” Chiesa ? Non mi ha mai chiesto di andare via “

( La fonte di questa notizia e di Fiorentina.it )

rocco commisso
Federico Chiesa

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha cosi commentato in una intervista sul caso del talento viola Federico Chiesa : ” Chiesa non mi ha mai chiesto di andare via. E non lo ha mai fatto neanche il padre Enrico. 

Se volesse lasciare la Fiorentina servirebbe un’offerta adeguata a quello che è il suo valore. Altrimenti noi lavoriamo sul rinnovo del contratto.

Questo ragionamento non vale solo per Chiesa ma per tutti i nostri giocatori. Non vogliamo mettere nessuno sul mercato a meno che non siano proprio i giocatori a chiederlo. Io sono qui per divertirmi e per far divertire anche i tifosi della Fiorentina. Per vincere qualcosa però servono strutture adeguate“.

I nostri articoli :

  • Fiorentina-Sampdoria 3-1 , le reti di Callejon , Vlahovic e Sottil .
    Vlahovic , Fiorentina-Sampdoria
    L’attaccante della Fiorentina Dusan Vlahovic

    Finisce 3-1 Fiorentina-Sampdoria : Fermati i blucerchiati, reduci da due vittorie consecutive. Gabbiadini la sblocca, ma i viola giocano meglio e rimontano . ( Fonte : La Gazzetta .it )

     Tre a uno a una Sampdoria improvvisamente (e inspiegabilmente) dimessa, incapace di capitalizzare l’iniziale vantaggio di Gabbiadini, e poi ribaltata dai tre acuti viola di Callejon, Vlahovic (dodicesimo centro in campionato: solo Lewandowski nel 2021 ha segnato più di lui) e Sottil. Pratica già chiusa prima dell’intervallo. D’Aversa e la Samp andavano in cerca della terza vittoria di fila, dopo i successi contro Salernitana e Verona, ma ha dovuto fare i conti con la forza, la qualità e la voglia di riscatto della Fiorentina dopo l’inatteso stop di Empoli.

    Nei viola c’è Martinez Quarta titolare in difesa, con Vlahovic al centro del tridente offensivo, che vede Callejon e Sottil sugli esterni. I blucerchiati, con Ferrari e Colley coppia centrale difensiva, puntano su Gabbiadini e Caputo in attacco. 

    La gara

    L’avvio è dei padroni di casa con una punizione di Biraghi (4’) fuori misura di poco e una conclusione forte ma centrale di Vlahovic: Audero blocca a terra. Gli ospiti, però, non stanno a guardare. Al 10’ la Sampdoria colpisce e va in vantaggio: sul cross dalla destra di Candreva (di sinistro…), Gabbiadini (15’) di testa anticipa Igor e Martinez Quarta, firmando il suo primo gol stagionale di un campionato sin qui poco fortunato. Il gol dello zero a uno dà la scossa ai viola, che otto minuti dopo, dopo avere aumentato l’intensità della manovra, pareggiano: cross dalla sinistra di Sottil e Callejon sul secondo palo brucia Murru e va a segno. Uno a uno e partita riaperta. Ritmi alti, la squadra di Italiano è sempre più padrona del gioco. Al 32’, la dodicesima perla in campionato di Vlahovic porta in vantaggio la Fiorentina: cross dalla destra di Bonaventura, con Colley scavalcato dal pallone e il tocco perfetto di controbalzo dell’attaccante serbo beffa Audero. Bereszynski (39’) arriva sulla destra e scarica una conclusione fuori misura. Tutto inutile: la Samp va a fiammate, ma la squadra di Italiano schiaccia e spinge forte. Così, al 45’, arriva il tre a uno che di fatto manda k.o.i blucerchiati. Una combinazione Biraghi-

    Secondo Tempo

    Blucerchiati al tappeto, e l’inizio della ripresa non regala cambi di passo alla squadra di D’Aversa. Perché la Fiorentina è all’apparenza più guardinga, ma in realtà è sempre pronta a sfruttare la profondità verticalizzando il gioco sugli esterni. I blucerchiati cercano una svolta e allora provano la doppia carta offensiva Quagliarella-Ciervo (fuori Caputo e Verre), con Augello al posto di uno spento Murru. La squadra di Italiano però resta attenta, gioca una gara intelligente, non si abbassa e, soprattutto, dà pochi riferimenti a un avversario che dalla mediana in su fatica maledettamente e ritrova quei limiti che l’avevano frenato prima della vittoria scaccia crisi di Salerno.

  • Greta Beccaglia , le scuse di Commisso : ” Non dormo da tre giorni “
    rocco commisso , greta beccaglia
    Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

    La Beccaglia si confessa a RadioRai e racconta il suo momento. L’altro accusato di violenza sessuale è un 48enne di Reggello, subito punito col Daspo di due anni

    C’è un secondo indagato per violenza sessuale nei confronti di Greta Beccaglia, la giornalista palpeggiata sabato scorso all’esterno dello stadio Castellani di Empoli, mentre era impegnata in una diretta per Toscana Tv, dopo la partita tra Empoli e Fiorentina.

    Si tratta di un 48enne di Reggello e anche per lui sarebbe è già scattato un daspo di due anni. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, anche sulla base della denuncia della vittima, il 48enne le si sarebbe avvicinato dopo che la cronista aveva subito la molestia di Andrea Serrani (indagato e con un daspo di tre anni), e l’avrebbe volutamente urtata, cercando un contatto fisico. Il 48 enne sarebbe già stato iscritto nel registro degli indagati per l’ipotesi di reato di violenza sessuale.

    Greta ha poi raccontato allo stadio Franchi il gesto del presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, poco prima dell’inizio di Fiorentina-Sampdoria: “Mi ha chiesto scusa a nome del tifoso, poi abbiamo parlato e fatto una foto. È stato molto carino e mi ha espresso tutta la sua solidarietà. Tornare allo stadio? Vorrei ricominciare subito a lavorare, per me l’obiettivo è tornare alla normalità e spero che quello che è successo possa cambiare qualcosa”.

  • Vantaggio viola a inizio ripresa , in tre minuti la vittoria dell’Empoli .
    Viola
    Empoli-Fiorentina 2-1

    Black out viola nel finale, colpo Empoli con Bandinelli e Pinamonti . In vantaggio con Vlahovic a inizio ripresa, in tre minuti la clamorosa vittoria degli azzurri, che ribaltano il risultato all’89’ davanti a Commisso

    Difficile trovare una logica a quanto successo a Empoli: la Fiorentina era in pieno controllo, in vantaggio di un gol e non dava la sensazione di soffrire. E invece, tra il 42’ e il 44’ della ripresa, c’è stato il ribaltone: prima il pareggio di Bandinelli, favorito da una brutta uscita di Terracciano, e poi il sorpasso di Pinamonti, generato anche da una serie di errori dei difensori viola. Così Andreazzoli festeggia la vittoria nel derby e Italiano si deve interrogare sull’ingenuità della sua squadra, che avrebbe potuto chiudere la partita e soprattutto avrebbe dovuto controllarla nel finale.

  • Auguri di buon compleanno al presidente viola Rocco Commisso.
    Commisso
    Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso

    Tanti auguri di buon compleanno al patron della Fiorentina Rocco Commisso , che festeggia i suoi 72 anni .

    Tanti auguri a Rocco Commisso! Il presidente viola, nato il 25 novembre 1949 a Marina di Gioiosa Ionica, compie oggi 72 anni! E’ il terzo compleanno alla guida della Fiorentina: il proprietario gigliato festeggerà gli anni negli Stati Uniti, ma chiederà magari un regalo alla squadra nel derby di sabato ad Empoli, quando dovrebbe essere presente al Castellani. Tanti auguri presidente!

  • Chelsea-Juventus 4-0 , umiliata tra gli olè dai tifosi inglesi
    Chealsea
    Chealsea-Juventus 4-0

    Battuta 4-0 dal Chelsea, umiliata dagli olè finali dei tifosi inglesi e raggiunta al comando del girone ma scavalcata per la differenza reti

    La Juventus perde l’imbattibilità e soprattutto la faccia in Champions, perché a Londra subisce un’autentica lezione di gioco testimoniata dai quattro gol, mai incassati quest’anno, senza il minimo alibi e anzi con l’amara certezza che sarebbero potuti essere di più se Szczesny non avesse limitato i danni. Il vero problema della Juventus, quindi, non è il fatto, quasi certo ormai, di qualificarsi agli ottavi come seconda nel girone, ma in prospettiva europea il deserto di idee, aggravato dal crollo tecnico e atletico nella ripresa quando il Chelsea, senza Lukaku, affonda i suoi affilati coltelli nel burro bianconero. Impossibile salvare qualcuno, a parte il portiere, in una serataccia così che getta nuove ombre anche sui disperati tentativi di rimonta in campionato. 

    Allegri conferma tutti nell’intervallo e così il copione della partita non cambia all’inizio della ripresa. Anzi, come se fosse ancora sullo 0-0, il Chelsea spinge ancora di più approfittando delle debolezze bianconere. I due esterni James e Chilwell saltano regolarmente i loro dirimpettai Alex Sandro e Cuadrado e proprio sulle fasce laterali, rinforzate da Ziyech e Hudson-Odoi che agiscono ai lati dell’evanescente Pulisic, teorico sostituto di Lukaku, il Chelsea vince la partita.

Caro Rocco non portare via la Fiorentina dal nostro quartiere .

«Caro Rocco, non portare via la Fiorentina dal nostro quartiere e non abbandonare il Franchi». Mentre il sindaco Dario Nardella punta alla Mercafir . ( Fonte Fiorentina.it )

fiorentina
Rocco Commisso patron della Fiorentina

Lunedì 21 ottobre : «Caro Rocco, non portare via la Fiorentina dal nostro quartiere e non abbandonare il Franchi». Mentre il sindaco Dario Nardella punta alla Mercafir, il presidente del Quartiere 2, Michele Pierguidi lancia la controffensiva del Campo di Marte, scrivendo al presidente della squadra viola .

Rocco Commisso e aprendo una raccolta di firme fra i residenti. Chi è favorevole al restyling dello storico stadio comunale, progettato da Pier Luigi Nervi, potrà partecipare alla sottoscrizione. Alla guida del Quartiere 2 dal 2014, Pierguidi teme che la costruzione di un nuovo stadio comporti una perdita per la città, e un danno irreparabile per il quartiere che vi è nato intorno, per la sua gente, le sue attività, le tante società che praticano sport al Campo di Marte. Così scrive La Nazione.

LAVORI. Certo, servono adeguamenti, perchè inaugurato nel 1931, l’Artemio Franchi è oggi un impianto vecchio:«Su questo siamo tutti concordi, ma sappiamo anche che uno stadio nuovo si fa quasi sempre al posto di quello vecchio – afferma il presidente del Quartiere 2 – . Così ci insegnano le più importanti esperienze, in Italia e all’estero. Noi pensiamo che l’Artemio Franchi sia un grande patrimonio di Firenze e della Fiorentina, ma che senza questa unione sia inesorabilmente destinato a perdersi. E siamo convinti, che oggi sia possibile attualizzare il vecchio Stadio Franchi e renderlo nuovamente al centro di un grande sviluppo per la società, la squadra e tutta la città».

LETTERA A COMMISSO.«Lei, Mr. Rocco, ci può aiutare: prima di arrivare ad una decisione definitiva ci permetta di collaborare con i suoi uomini per esplorare tutte le possibilità – prosegue Pierguidi –. Le confesso che faccio fatica ad accettare l’idea che il nostro quartiere debba in futuro ospitare una cattedrale vuota delle dimensioni del Franchi, abbandonata a un destino di decadenza. Vorrei esporle personalmente questi punti e mi metto a disposizione, con tutto il Quartiere 2, per studiare a fondo queste opportunità».

Columbus Day : ” Un carro viola ha fatto parte della tradizionale sfilata “

Un carro viola ha fatto parte della tradizionale sfilata. E a Manhattan risuona l’inno di Narciso Parigi .

columbus day
Columbus Day

New York, 14 ottobre 2019 – Anche la Fiorentina di Rocco Commisso è protagonista alla sfilata del Columbus Day, la tradizionale festa per celebrare il navigatore genovese, ma anche una festa degli italoamericani. Un carro tutto viola, con lo stesso presidente Commisso, il figlio Joseph e Joe Barone, ha percorso Manhattan nella parata, con un sottofondo musicale straordinario: l’inno della Fiorentina cantato da Narciso Parigi e “Firenze Santa Maria Novella” cantata da Pupo.

Stadio , ” Pronto in 48 mesi ” Commisso : ” Un passo avanti importante “

Il sindaco: “Non utilizzeremo il project financing ma procederemo direttamente alla vendita dell’area così lo stadio sarà di proprietà”

stadio
Il presidente della Fiorentina insieme a Antognoni e Nardella

Nel prevedere la realizzazione del nuovo stadio di Firenze nell’area sud della Mercafir «abbiamo un percorso definito in dieci punti che contengono elementi innovativi: non utilizzeremo il project financing ma procederemo direttamente alla vendita dell’area così lo stadio sarà di proprietà. Questo per favorire un total control da parte della proprietà. Vogliamo finire tutto in 48 mesi: progettazione più realizzazione dello stadio».

Soddisfatto il patron viola Rocco Commisso: «Il Comune di Firenze e il sindaco Nardella hanno fatto un importante passo in avanti per permettere a chi, come noi della Fiorentina, vuole investire sul territorio, di avere certezze e iter chiari e più snelli. Iniziano a vedersi concrete possibilità per realizzare un’opera importante come potrà essere il nuovo stadio della Fiorentina».

Il centro sportivo a Bagno a Ripoli sarà il secondo più di grande d’Italia .

Dopo il comunicato che ha ufficializzato l’acquisto dei terreni , emergono novità su quello che sarà il centro sportivo che la Fiorentina costruirà a Bagno a Ripoli . ( fonte Fiorentina.it )

centro sportivo
Centro sportivo

Come riporta Radio Bruno infatti, la nuova Casa Viola, che si estenderà su una superficie di circa 25 ettari, sarà la seconda più grande in Italia: soltanto il centro sportivo della Lazio a Formello sarà più grande.

Per l’acquisto dei terreni la Fiorentina ha sborsato una somma che si aggira intorno 10 milioni di euro. Per quanto riguarda invece il costo totale dell’operazione, dal club viola fanno sapere che al momento non si può parlare di cifre precise, ma bisognerà vedere l’evoluzione dei lavori e del progetto, che dev’essere ancora definito nei dettagli.

Nardella risponde a Commisso : ” Lo stadio va fatto alla Mercafir . “

Ieri Commisso aveva ribadito la sua disponibilità a costruire il nuovo stadio fuori dal Comune di  Firenze . ( Fonte : Violanews )

nardella
Dario Nardella sindaco di Firenze

Preferisco i fatti alle parole: quindi io non parlo, ma lavoro per l’obiettivo che abbiamo a Firenze di fare lo stadio alla Mercafir”. Lo ha detto Dario Nardella, sindaco di Firenze, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano un commento sulle dichiarazioni del presidente della Fiorentina Rocco Commisso , proposito della possibilità di realizzare fuori città il nuovo stadio .

Commisso : ” Avete visto Ribery ? A 36 anni meglio di Ronaldo “

Il patron viola entusiasta anche di Chiesa e Castrovilli. “Datemi tempo, voglio vincere qualcosa”

commisso
Frank Ribery

“Sono contentissimo, bellissima partita i ragazzi ci hanno messo il cuore”. Il presidente viola Rocco Commisso è orgoglioso della sua Fiorentina che ha fatto decisamente meglio della super-Juve, anche se il successo non è arrivato. “Ma avete visto quel Ribéry a 36 anni? E’ meglio di Ronaldo”. Elogi anche per Chiesa e Castrovilli: “Fenomenali”. 

Pulgar : ” Mihajlovic conosce la Fiorentina , mi ha detto di dare tutto “

Dopo la conferenza stampa di presentazione , Pulgar ha rilasciato un’intervista a Sky Sport. Ecco le sue parole: ( fonte : Violanews ) .

Pulgar
Pulgar

Ho scelto la Fiorentina perché questo nuovo presidente ha preso tanti giocatori di qualità, vuole fare belle cose e questo potrà permettere a me e alla squadra di arrivare in alto. Ho tanta voglia di allenarmi e conoscere i miei compagni. 

Mihajlovic? Ho parlato con lui ed era aperto a tutto. Mi ha detto solo che era contento per me e lui che conosce questa piazza mi ha detto di dare tutto in questa nuova avventura.

Rui Costa : ” Difficile tifare contro la Fiorentina “

Chiesa è molto forte, ha un papà che può dargli consigli migliori dei miei. Normale che ci sia interesse su di lui, spero rimanga.” ( fonte Violanews )

rui costa
L’ex Fiorentina Manuel Rui Costa

“Un turbinio di emozioni, la maglia viola mi sta a cuore. D’altra parte da professionista il Benfica è la mia squadra, ma è difficile tifare contro la Fiorentina. Al presidente Commisso auguri e la richiesta di portare la Fiorentina in Champions, con Antognoni c’è un rapporto speciale, so quanto tiene alla squadra, mi ha fatto piacere vederlo. Mi dispiace che non si vinca qualcosa a Firenze da quando c’eravamo noi. Spero che questa sia l’occasione di riportare nella città quello che si merita.
Chiesa è molto forte, ha un papà che può dargli consigli migliori dei miei. Normale che ci sia interesse su di lui, spero rimanga.”

Lafont : ” Il giovane portiere francese in prestito al Nantes ” .

Il giovane portiere francese si trasferisce al Nantes in prestito biennale. I viola però si tengono un’opzione sul futuro del giocatore . ( fonte Fiorentina.it )

lafont
Il portiere francese Alban Lafont

Una trattativa lampo che ha portato Alban Lafont al ritorno in Francia. Il portiere ha chiesto e ottenuto la cessione e così si trasferisce in prestito biennale al Nantes. Come riporta però violachannel.tv il prestito prevede un riscatto a favore del Nantes tra due anni ma anche un contro riscatto per la Fiorentina, qualora i viola volessero riportarlo a Firenze.

Ecco il comunicato della Fiorentina: “ACF Fiorentina comunica di aver raggiunto l’accordo per la cessione, a titolo temporaneo con diritto di riscatto e contro-riscatto a favore del Club viola, fino al 30 giugno 2021, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Alban Lafont al Football Club de Nantes“ .

Commisso : ” Batistuta ? una stella per Firenze e sarà il benvenuto “

Queste altre parole rilasciate da Rocco Commisso a Sky Sport, in particolare legate alla trattativa con Gabriel Omar Batistuta ed a un suo eventuale ingresso nella dirigenza gigliata: ( fonte : Violanews ) .

Batistuta
Gabriel Batistuta e Irina Fenandez

Ci siamo incontrati a Firenze, abbiamo parlato e ci siamo conosciuti, è una bravissima persona ed è stato una stella per questa società. Un suo ingresso nel club? Per ora siamo fermi, lo vorremmo ma alle giuste condizioni.  Vediamo cosa succede. L’accoglienza ricevuta nel capoluogo toscano? Non me l’aspettavo, è stato grandioso, spero di far vedere presto tutto questo entusiasmo anche a mia moglie.

Montella e Pradè subito al lavoro per costruire una Fiorentina migliore .

Pradè e Montella si metteranno subito a lavoro per cercare di costruire la Fiorentina migliore ma è chiaro che per trovare i giocatori giusti . ( fonte Fiorentina.it )

montella
Montella e Pradè

Secondo quanto riporta questa mattina il Corriere dello Sport-Stadio sono solo tre i giocatori che Montella ritiene centrali per la sua Fiorentina e sono: Chiesa, Milenkovic e Pezzella . Gli altri giocatori, almeno quelli che resteranno, saranno invece valutati nel corso del ritiro di Moena e della tournée negli Stati Uniti a luglio. Pradè e Montella si metteranno subito a lavoro per cercare di costruire la Fiorentina migliore ma è chiaro che per trovare i giocatori giusti ci vorrà del tempo. Commisso, sempre secondo il quotidiani sopracitato, ha detto a Montelladi scegliere bene ma senza fretta.

Non è una questione di soldi, ha detto Commisso, perché quelli non sono un problema. C’è tanta curiosità intorno alla Fiorentina perché ancora non è chiaro che strada prenderà il primo mercato della nuova proprietà.

ACF: Fiorentina ( ufficiale ) : Pradè è il nuovo direttore sportivo

ACF Fiorentina annuncia che Daniele Pradè assumerà il ruolo di Direttore Sportivo del Club a partire dal 1º luglio 2019 con un contratto annuale .

acf fiorentina

Pradè torna a svolgere lo stesso ruolo che ha ricoperto con la Fiorentina da Maggio 2012 a Giugno 2016. Nelle prime tre stagioni con il Club, la Fiorentina ha conquistato tre quarti posti consecutivi in Serie A ed ha raggiunto una Finale di Coppa Italia ed una semifinale di Europa League. Nella sua ultima stagione i viola si sono classificati al quinto posto in Serie A. «Daniele è un professionista di altissimo livello con una comprovata esperienza di successo nel calcio italiano. Conosce molto bene l’ambiente di Firenze, ed ha ottenuto grandi risultati nelle sue stagioni precedenti con il Club. Sono sicuro che ancora una volta farà del suo meglio per la Fiorentina e per Firenze», ha dichiarato il Presidente Commisso.

Chiesa : ” Ingolosito dalla proposta Juve , ma Commisso vuole tenerlo “

Federico ‘ingolosito’ dalla proposta della Juve, ma Commisso vuole tenerlo a Firenze. Antognoni tesse i rapporti . ( Fonte : Fiorentina.it )

chiesa
Federico Chiesa

Rocco Commisso vuole trattenere Federico Chiesa alla Fiorentina «almeno un altro anno», ma la partita è tutt’altro che chiusaJuventus e Inter sono alla finestra, convinte di avere la chance di segnare in contropiede. È un’estate calda per l’attaccante viola, che dopo la Nazionale dovrà giocare gli Europei Under 21 con gli azzurri di Gigi Di Biagio e non vorrebbe distrazioni. Ma il mercato non fa sconti. E non aspetta. Così scrive il Corriere della Sera.

Si rischia il braccio di ferro. Commisso intende ripartire da lui. Chiesa, invece, ha altri pensieri. La proposta della Juve, 5 milioni per 5 anni, lo ha ingolosito. Ma non è solo una questione di soldi. Fede è il primo nella lista di Maurizio Sarri, che domani potrebbe diventare l’allenatore bianconero e ritiene di essere pronto per la Champions. L’Inter, pressata da Conte, cerca di inserirsi. La nuova Fiorentina fa muro. Giancarlo Antognoni, vecchio amico di papà Enrico, tiene i contatti. I viola proveranno a rilanciare con una nuova proposta economica, magari la fascia di capitano e forse la possibilità di inserire una clausola rescissoria.

” Chiesa vuole andare via ” Sarà dura trattenerlo .

Il giornalista del Corriere della Sera e del Corriere Fiorentino, Alessandro Bocci, ha parlato a Radio Bruno . ( fonte Violanews )

chiesa

Mi sembra un grande personaggio, parla al cuore della gente, è un personaggio di grande empatia, non mi sembra uno sprovveduto, anche perché da niente si è fatto un patrimonio di 5 miliardi di dollari. Non pensiamo che in due giorni possa succedere tutto.

fiorentinaLa vicenda Chiesa? Il telefono di Enrico deve squillare in tempi rapidi, è il primo nodo da sciogliere. Non basta dire la frase su Baggio. Mi duole dirlo, ma ho delle consapevolezze: credo che Chiesa voglia andarsene. Non penso che sia una questione di soldi, ma di salto in avanti. I giocatori di oggi vogliono cogliere l’attimo, è una battaglia.

Commisso arrivato a Firenze : ” Non mi aspettavo questa accoglienza ” .

Il patron viola Rocco Commisso

Rocco Commisso è atterrato a Firenze con volo privato. Il nuovo proprietario per la prima volta tocca il suolo fiorentino da numero uno della Fiorentina. ( fonte : Fiorentina.it )

Venerdì 7 giugno : Il miliardario italoamericano è salito direttamente su un van appena sceso dal suo aereo personale. Inizia dunque l’avventura fiorentina di Rocco Commisso che in giornata incontrerà anche il Sindaco di Firenze Dario Nardella. Ha parlato appena atterrato a Firenze: “La città più bella del mondo, ho tanti ricordi che mi legano a Firenze. A Firenze per vincere? Speriamo. Chiesa? Voglio fare di tutto per tenerlo, ma non ho incontrato ancora nessuno e non ci sono appuntamenti fissati. Sono venuto qua per imparare. Giocatori viola? Hamrin che giocatore, ma anche AntognoniMetterò la passione, il cuore e i soldi per la Fiorentina. Non mi aspettavo questa accoglienza, mamma mia. Rocco non fa promesse che non può mantenere. I Della Valle devono essere ringraziati e rispettati per quello che hanno fatto.

Cessione Fiorentina : Rocco Commisso è arrivato in Italia .


L’imprenditore italo-americano, in trattativa per acquistare la Fiorentina, è sbarcato a Milano. Ore che possono essere decisive per il futuro viola. ( Fonte : Fiorentina.it )

rocco commisso
Rocco Commisso

E’ arrivato in Italia, a Milano, Rocco Commisso. L’imprenditore italo-americano, in trattativa per acquistare la Fiorentina, è sbarcato poco fa in Italia, come riportato da Sky. I giornalisti milanesi, all’aeroporto per l’arrivo di Conte, Zhang, Marotta e Ausilio, hanno ‘pizzicato’ Commisso in arrivo in Italia. Con lui anche Joe Barone, già domenica scorsa al Franchi per Fiorentina-Genoa. Come mi avete trovato qui?“, ha detto sorpreso Commisso, non aspettandosi giornalisti al suo arrivo. “Poi avremo modo di parlare“, ha invece commentato Joe Barone.