Crea sito

Ribery su Instagram : ” Davide Astori sempre con noi “

ribery
Il francese della Fiorentina Franck Ribery

Il francese della Fiorentina Franck Ribery , dopo la vittoria di ieri sera contro il Torino , rende omaggio a Davide Astori .

Franck Ribery non ha vissuto la trageda che ha colpito il povero Davide Astori, ma si mostra ben consapevole del significato che la fascia porta con sé. Nella schermata catturata e riportata qua sotto, il fenomeno transalpino rende omaggio a DA13 con una storia su Instagram:

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Il coraggio di Francesca Fioretti ” Ho reso felice Davide “

francesca Fioretti
Francesca Fioretti e Davide Astori

Francesca Fioretti ricorda il suo Davide Astori e torna a sorridere per Vittoria, mostrandosi coraggiosa di fronte ad un destino ingiusto

Il coraggio di Francesca Fioretti ” Ho reso felice Davide “

Giovedì 14 febbraio :
Il 4 marzo scorso la sua vita è cambiata per sempre. Si è fermata, distrutta da un destino tragico e crudele, che le ha strappato via il compagno, l’amico, l’amante, ma soprattutto il padre di sua figlia. Da allora i giorni hanno iniziato a scorrere in modo diverso, segnati da un dolore che non passa, costante e sempre presente, ma che Francesca ha saputo trasformare e domare. L’ha fatto per Vittoria, la bambina nata nel 2016 e frutto di una relazione piena di promesse e di sogni.
Non l’ha dimenticato, non ha cancellato tutto il tempo passato insieme, il dolore non è mai passato e probabilmente non lo farà mai. Ora però è arrivato il momento di guardare avanti, per Vittoria e ancora per lei, perché a 33 anni Francesca Fioretti ha ancora diritto di sperare di sorridere e amare di nuovo. Nei giorni dopo la tragedia, quando le hanno detto che il suo Davide non c’era più, si è chiusa nel silenzio, poi, passato lo shock iniziale, è riuscita a trovare quella forza che solo le donne (e le mamme) hanno.

Iachini : ” Contro l’Atalanta servirà una partita perfetta “

iachini
L’allenatore della Fiorentina Beppe Iachini

Il tecnico della Fiorentina Beppe Iachini ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro l’Atalanta :

Beppe Iachini, tecnico della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa prima della sfida contro l’Atalanta:

“Ci servirà la partita perfetta sotto tutti gli aspetti. Avremo bisogno di attenzione e concentrazione, loro sono una grande squadra, si conoscono bene e hanno un ottimo tecnico. Hanno grande qualità anche in chi subentra, una rosa di altissima qualità. Basta sbagliare un metro, o un minimo calo di attenzione, per rovinare la partita, ma non possiamo rinunciare anche noi a provare a fare male”

Su Commisso :

“La sua presenza per noi è sempre molto importante, sono contento di poterlo rivedere. Il rapporto tra di noi c’è sempre stato, poi nel calcio un pallone può cambiare tutto. Ci porta sempre carica ed energia, siamo felici che sia con noi”.

Tanti auguri a Giancarlo Antognoni che compie 67 anni .

antognoni
Giancarlo Antognoni , club manager della Fiorentina

Oggi 1°aprile il club manager della Fiorentina compie 67 anni . Tanti auguri

Non è forse casuale che i destini di Giancarlo Antognoni e della Fiorentina si siano incrociati in maniera irreversibile. Nella liturgia talare il viola è infatti colore di penitenza e sofferenza, mentre nell’ambito dello spettacolo simboleggia la sfortuna. La stessa che lo accompagnerà durante l’arco di un’intera carriera, impedendogli di vincere sul campo il Mondiale del 1982.

Spagna '82
Giancarlo Antognoni

Avevo l’idea di rimanere per sempre a Firenze anche se ci sono state delle offerte importanti. Nel ’78 con la Juventus, nell’80 andai a cena dal presidente Viola e stavo per passare alla RomaAgnelli mi disse “Lei è stato uno dei pochi che ha rifiutato la Juve”. Sono frasi importanti, che ti rimangono, ma in fin dei conti reputo quella mia scelta positiva. L’unico rimpianto è di non aver vinto nulla con questa maglia, ma rifarei tutto allo stesso modo. Firenze non ti dimentica”.

Carriera :

La sua carriera è stata segnata da un calvario di cadute rovinose e faticose risurrezioni. Il 1982 è un anno esemplificativo in tal senso. Scampato a una morte lunga 25 interminabili secondi, Antognoni si isserà per due volte a sfiorare le stelle, prima di ricadere sotto il peso di una realtà cinica e spietata.

Il 1° aprile a Firenze è festa. Perché è il compleanno della bandiera viola, ed attuale direttore tecnico e club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni. Che oggi compie 66 anni. “Ma è un compleanno un po’ anomalo purtroppo per via del coronavirus. Lo passerò in casa con mia moglie e mia figlia”. Antognoni parla a Sky anche del virus che sta sconvolgendo il mondo. “Per fortuna i nostri giocatori colpiti hanno superato il problema, adesso si allenano. Ovviamente da casa come gli altri. Tutto il gruppo ha un programma fisico definito ed è in contatto con il nostro nutrizionista per l’alimentazione. Siamo tranquilli”.

Martinez Quarta : ” Mi sento bene e non vedo l’ora di tornare in campo “

Martinez Quarta
Il giocatore della Fiorentina Martinez Quarta

Le parole   del difensore viola Lucas Martinez Quarta, a pochi giorni dalle dimissioni di Prandelli :

Martinez Quarta sta preparando la trasferta di sabato (ore 15) con il Genoa, primo impegno per Beppe Iachini, esonerato a novembre, e  richiamato dopo le dimissioni di Cesare Prandelli.
Iachini, intanto, ha conosciuto  Sasha Kokorin, l’attaccante russo rientrato dopo un periodo di riabilitazione a Roma.

Martinez Quarta
Il nuovo giocatore viola Martinez Quarta

Mi sento bene, non vedo l’ora di tornare in campo ed aiutare la squadra giocando. Sono stato a Roma, ho fatto delle cure e adesso c’è ancora da lavorare per cercare di tornare al più presto. Davvero, non vedo l’ora di aiutare i miei compagni a vincere”. Questo il messaggio di Kokorin lanciato dai canali social ufficiali della Fiorentina. 

Kokorin ha lavorato una settimana a Roma per smaltire la lesione al muscolo retto femorale della coscia sinistra riscontrata una ventina di giorni fa.

kokorin
Il uovo giocatore della Fiorentina Kokorin

L’attaccante russo, trent’anni, è arrivato alla Fiorentina al termine del mercato di gennaio. L’esordio a febbraio, nella partita persa al Franchi contro l’Inter, e poi soltanto altre due presenze con la maglia viola per un totale di 77 minuti.

Lirola nei guai , sorpreso dalla polizia in una festa illagale .

Lirola
Il giocatore della Fiorentina Pol LIrola

Il viola Pol Lirola in prestito ha provato a giustificarsi: “Era solo una cena per sei persone”. Ma le denunce scattate per la festa proibita sono trentatré :

Colto in flagrante nel bel mezzo di una festa illegale avvenuta nel comune di Badalona, in Catalogna. Il viola in prestito Pol Lirola, attualmente all’Olympique Marsiglia, finisce nei guai: ieri mattina le forze dell’ordine locali hanno smantellato un evento in villa al quale avevano partecipato più persone rispetto alla capienza massima consentita dalle autorità. Sono state identificate 33 persone, tutte denunciate. Oltre a lui , è stato individuato un altro giocatore del Marsiglia il cui nome, al momento, non è stato reso pubblico.

Emerge anche qualche dettaglio sulla notte brava: secondo quanto riporta Diario Ara, alle 23, un vicino arrabbiato per via dei rumori molesti, ha informato la polizia di Badalona della festa. Alcuni dei partecipanti si sono nascosti al momento dell’arrivo delle autorità, che hanno sgomberato l’intera villa alle 3 del mattino. Pol Lirola avrebbe anche provato a discolparsi assicurando che non si trattasse di una festa ma di una “cena per sei persone”.

Prandelli ha voluto chiarire le sue dimissioni da allenatore .

Prandelli , la fiorentina , fiorentina-roma
Il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli

L’ex tecnico dei viola Cesare Prandelli smentisce le ricostruzioni degli ultimi giorni.

Il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli è rimasto “sbigottito” dalle ricostruzioni circolate su Internet dopo le sue dimissioni da allenatore della squadra viola. In una dichiarazione all’Ansa, l’ex mister gigliato ha voluto chiarire e rispondere ad alcune voci sul suo addio.

“Sono passati pochi giorni da una mia decisione sofferta, molto dolorosa, e mi accorgo che probabilmente qualcuno non ha capito il vero senso del mio gesto. Sicuramente una minoranza ma non per questo meno importante, sta riempiendo i canali social di nefandezze, ricostruzioni inventate di fatti mai esistiti”.

prandelli
Il tecnico viola Cesare Prandelli

“Bisognerebbe stigmatizzare e non dare risalto alla pochezza di spirito dei cosiddetti ‘odiatori da tastiera‘ – aggiunge il tecnico, particolarmente colpito dal gossip spinto che si è scatenato a Firenze – ma c’è un limite e questo limite è stato oltrepassato“. 

“Lo devo alla mia famiglia, al club ma soprattutto ai miei calciatori che mai, dico mai, mi hanno mancato di rispetto o hanno avuto comportamenti offensivi nei miei confronti”.

Mi appello alla responsabilità di tutti – conclude Prandelli – credete alle verità e non correte dietro a fenomeni senza moralità e etica del vivere civile”

Vlahovic : ” Caro Cesare , non smetterò mai di ringraziarti “

Prandelli , vlahovic
Cesare Prandelli , tecnico della Fiorentina

“Da oggi non sei più il mio allenatore ma non finirò di ringraziarti” L’addio di Dusan Vlahovic a Prandelli .

 Dusan Vlahovic saluta così Cesare Prandelli, da oggi non più allenatore della Fiorentina. Al suo posto è tornato Beppe Iachini, fino a giugno. 

Non dimenticherò mai tutto quello che hai fatto per me. E non smetterò mai di ringraziarti. In bocca al lupo per tutto”.

Quando è arrivato il tecnico viola, ha deciso di puntare su quell’attaccante giovane ma di talento. Spezzare così la discontinuità che il serbo aveva vissuto con l’allenatore precedente. L’attaccante è Vlahovic, nel bene e nel male, perché un ragazzo di talento deve avere tutto il tempo necessario per crescere. 

Caceres : Nessun contatto per lui , rinnovo molto probabile .

Nati il 7 aprile , caceres
Franck Ribery of Fiorentina , Martin Caceres,

Come riportato dal quotidiano La Nazione , ancora nessun contatto per Martin Caceres , quindi il suo rinnovo è di contratto è sempre più probabile .

Il difensore Martin caceres ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno, ma le possibilità che si arrivi a un rinnovo per un’altra stagione, sono elevate. Le parti non si sono ancora parlate, ma i messaggi che spingono in questa direzione ci sono insomma, potrebbe valutare l’opportunità di rimanere a Firenze ancora per un anno. E riservarsi (come la stessa Fiorentina) l’opportunità di una opzione sulla stagione successiva.

Gattuso : Nessun rinnovo con il Napoli , ma le offerte non mancheranno .

gattuso
Gennaro Gattuso

Nessun rinnovo per Gattuso con il Napoli, il tecnico vuole essere libero, sa che le offerte non mancheranno.

Non basta a Gennaro Gattuso la conquista della Coppa Italia alla fine della scorsa stagione, contro tutti i pronostici dei bookmakers, per conquistare la piazza napoletana. Anche se la panchina dell’allenatore adesso sembra al sicuro fino a fine stagione, grazie anche alle vittorie contro Roma e Milan che hanno messo il Napoli nelle condizioni di essere tra le favorite per la qualificazione della Champions League, Gattuso non riesce a conquistare il cuore della città.

Mentre il Napoli risale la classifica, la stampa sembra essere troppo distratta dal nome del nuovo allenatore. Si passa da Simone Inzaghi ad Allegri e da Fonseca a Sarri. Anche gli allibratori non sembrano essere da meno come ad esempio Eurobet che piazza una quota di 1.85 sull’esonero di Gattuso prima del termine della stagione. Altri brand di punta del settore scommesse quali SNAI e Betland, invece non sembrano offrire alcuna quotazione. Ma prima di interpretare le quotazioni dei provider come indizi delle intenzioni della dirigenza napoletana, va ricordato che l’opportunità di scommettere su determinati eventi, così come i bonus offerti da ciascun operatore, variano di piattaforma in piattaforma.

Brambati : “Gattuso lascierà il Napoli , secondo me andrà alla Fiorentina “

Il Ct del Napoli Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso allenatore del Napoli

L’ex procuratore sportivo Massimo Brambati a rilasciato queste dichiarazioni :

Le parole di Massimo Brambati : Gennaro Gattuso lascerà il Napoli, su questo ormai abbiamo la certezza assoluta. Il mister calabrese è bravo e, a mio avviso, andrà alla Fiorentina anche perché Rocco Commisso gli propone un progetto importante. 

Ho parlato con un procuratore importante nella giornata di ieri: mi ha detto che a De Laurentiis piace Inzaghi e che l’attuale mister biancoceleste sarebbe in pole.

Iachini : ” Faremo di tutto per salvarci il prima possibile “

iachini
L’allenatore della Fiorentina Beppe Iachini

Le parole del tecnico della Fiorentina Beppe Iachini :

Nessuna conferenza stampa di presentazione. Iachini parlerà a tutti soltanto alla vigilia della ripresa del campionato. Ma il tecnico viola, tornato in panchina dopo le dimissioni di Prandelli ha comunque rilasciato qualche parola al canale ufficiale del club. 

calciomercato
Prandelli e i ragazzi in allenamento

“Voglio innanzitutto porgere un saluto affettuoso a Prandelli, con lui c’è stima reciproca ed amicizia. Mi spiace della sua situazione, non credevo di dover tornare, ma nel calcio queste cose accadono. La Fiorentina è la mia squadra, in un momento di difficoltà come lo scorso anno mi hanno richiamato e cercherò di dare il massimo.

“Ripeto, è sempre un’emozione particolare, la Fiorentina non è una squadra come tutte le altre, ma la squadra del cuore sia da giocatore che da allenatore: ho un rapporto speciale con la squadra e la piazza.

Cesare Prandelli si dimette , al suo posto torna Iachini .

iachini
L’allenatore della Fiorentina Beppe Iachini

Cesare Prandelli si dimette da allenatore della Fiorentina . Al suo posto torna un ex , Beppe Iachini .

Cesare Prandelli si è dimesso da allenatore della Fiorentina. Prandelli , la lettera di addio : ” La mia carriera potrebbe finire qui “Il club viola ha due allenatori ancora sotto contratto fino a giugno, Iachini e Montella, la scelta è caduta sul primo, che già domani tornerà a guidare il gruppo con il compito di raggiungere la salvezza.

Arrivato dopo il pareggio esterno (0-0) della settima giornata di campionato contro il Parma proprio al posto di Iachini, Prandelli ha sempre mostrato amore infinito per la piazza viola tentando di far capire quando dura fosse questa stagione. Fissando immediatamente la salvezza come obiettivo.

Prandelli , la lettera di addio : ” La mia carriera potrebbe finire qui “

Prandelli , la fiorentina , fiorentina-roma
Il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli

Il tecnico Cesare Prandelli ha lasciato la Fiorentina con queste parole:

Ecco la lettera con cui oggi Cesare Prandelli ha rassegnato le dimissioni da allenatore : “È la seconda volta che lascio la Fiorentina. La prima per volere di altri, oggi per una mia decisione. Nella vita di ciascuno, oltre che alle cose belle, si accumulano scorie, veleni che talvolta ti presentano il conto tutto assieme .

In questo momento della mia vita mi trovo in un assurdo disagio che non mi permette di essere ciò che sono. Ho intrapreso questa nuova esperienza con gioia e amore, trascinato anche dall’entusiasmo della nuova proprietà. Ed è probabilmente il troppo amore per la città, per il ricordo dei bei momenti di sport che ci ho vissuto che sono stato cieco davanti ai primi segnali che qualcosa non andava, qualcosa non era esattamente al suo posto dentro di me.

La mia decisione è dettata dalla responsabilità enorme che prima di tutto ho per i calciatori e per la società, ma non ultimo per il rispetto che devo ai tifosi della Fiorentina .

Ringrazio Rocco Commisso e tutta la sua meravigliosa famiglia, Joe Barone e Daniele Pradè, sempre vicini a me e alla squadra, ma soprattutto ringrazio Firenze che so che sarà capace di capire.

Wahiba Ribery si sfoga e reclama il rigore per la Fiorentina .

Franck Ribery
L’attaccante della Fiorentina Franck Ribery

La moglie del francese della Fiorentina Wahiba Ribery reclama il rigore non dato contro il Milan :

Wahiba Ribery  si è sfogata su Instagram dopo un episodio commesso ai danni del campione francese durante la sfida contro il MilanFiorentina-Milan , le proteste per un rigore su Ribery .

Nel corso del primo tempo della sfida controil Milan la Fiorentina ha protestato chiedendo il calcio di rigore sul francese . Il francese era caduto in area dopo un contatto con Brahim Diaz: l’arbitro Guida, vicinissimo all’azione, non va nemmeno al Var e lascia proseguire il gioco. Se l’arbitro giudica l’episodio regolare, non tutti sono stati dello stesso avviso, a partire dalla moglie dello stesso .

Antognoni : ” Sulla prima rete del Milan c’è una spinta su Pezzella “

Giancarlo Antognoni
Il club manager Giancarlo Antognoni

Il club manager della Fiorentina Giancarlo Antognoni ha parlato in conferenza stampa a fine gara contro il Milan :

 Ai microfoni di Sky, al posto di Cesare Prandelli (che avrebbe, secondo Sky, lasciato il Franchi non sentendosi bene) Prandelli : Lieve malessere per il tecnico viola a fine gara .è intervenuto il club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, a commentare la gara con il Milan:

“C’è qualche rammarico, non soltanto per il risultato ma anche per alcune decisioni non troppo coerenti. Sulla prima rete di Ibrahimovic c’era una spinta su Pezzella; sul secondo c’è un fallo laterale che il guardalinee aveva dato a noi e l’arbitro ha girato, per cui sono situazioni da rivedere.

Fiorentina-Milan , le proteste per un rigore su Ribery .

Ribery
Il francese della Fiorentina Franck Ribey

In campo, l’arbitro Guida, non ha fischiato il penalty per la viola non ritenendo incisivo il fallo dell’ex Real sul francese.

Fiorentina-Milan : L’episodio da moviola che ha maggiormente caratterizzato la sfida del ‘Franchi’ tra Fiorentina e Milan, è sicuramente quello che ha visto protagonista Franck Ribery. L’attaccante francese, che questa sera è riuscito ad andare in gol segnando la rete del 2-1, ha protestato molto nel corso del primo tempo per via di un contatto in area di rigore tra lui e Brahim Diaz.

Nell’azione incriminata, l’ex Bayern Monaco, largo a destra, ha tentato di saltare con un dribbling il 21 del Milan che, non essendo un difensore, ha cercato di fermarlo in qualche modo per non fargli liberare il tiro.  Proprio in quell’istante però Ribery frana a terra in area di rigore fra le proteste generale della panchina della Fiorentina e dello stesso attaccante francese.

Nemmeno Massa al VAR ha segnalato nulla al direttore di gara in campo facendo continuare il gioco. In realtà è stato l’incrocio tra le gambe dei due giocatori ad aver generato la caduta di Ribery. 

Prandelli : Lieve malessere per il tecnico viola a fine gara .

prandelli
Cesare Prandelli

Lieve malessere a fine gara per il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli :

Cesare Prandelli non si è presentato in conferenza stampa per commentare la sconfitta subita dalla Fiorentina con il Milan. Secondo quanto fatto trapelare dal club viola si sarebbe trattato di un leggero malessere accusato a fine gara, ma non sarebbe nulla di preoccupante .

Al suo posto ha parlato Giancarlo Antognoni che ha manifestato il disappunto della società verso alcune scelte arbitrali: “Dispiace per il risultato e anche per qualche decisione arbitrale. Ad esempio – ha detto il dirigente viola – sul gol di Ibrahimovic c’è stata una spinta a Pezzella, e poi protestiamo sul fallo laterale dal quale è nato il terzo gol del Milan.

Giancarlo Antognoni
Il club manager Giancarlo Antognoni

Comunque abbiamo lottato alla pari con la seconda, anche se la classifica non permette di stare tranquilli. Ma giocando così arriveranno risultati e punti”. Ne è convinto anche il presidente Commisso: “Abbiamo giocato a testa alta e avremmo meritato di pareggiare. Non posso rimproverare nulla ai giocatori, con questa voglia di lottare riusciremo ad affrontare bene le ultime gare”. 

Baggio : Da quando Baggio non gioca più non è più domenica .

roberto baggio
Roberto Baggio

Roberto Baggio per quelli che lo hanno visto nella fascia di età fra i 10 e 20 anni è stato davvero qualcosa di speciale

È vero quindi che senza Roberto Baggio in campo abbiamo perso il goccio di sapore nel mordere il calcio con tutta quella voglia che avevamo quando il più grande campione sulla Terra era dei nostri? Per fortuna no, il lamento di Cesare Cremonini era lo sbuffo di un attimo, ogni giorno ormai qualcuno ci dà indietro quello che chiediamo da 90 minuti e più di divano assonnato, anche perché allo stadio per adesso non ci si può andare Il Divin Codino , il film su Roberto Baggio : In uscita il 26 maggio

Baggio
Roberto Baggio e Stefano Borgonovo

Ammirandolo quindi abbiamo fatto ragionamenti sul bello, sul giusto, sul desiderio, sulla negazione di esso, sul dolore e sulla mancanza. Quel “Non è più domenica” di Cremonini in fondo dice proprio questo e non possiamo che esserne grati per quello che ci ha mostrato con le sue ginocchia di cristallo.

roberto baggio
Roberto Baggio dopo il rigore sbagliato a Pasadena

Fiorentina-Milan , le probabili formazioni .

fiorentina-Milan

Fiorentina-Milan , calcio d’inizio alle ore 18 : La probabili formazioni .

Fiorentina-Milan (calcio d’inizio alle 18 al Franchi) è la sfida tra due proprietà statunitensi in Serie A, ma è soprattutto una partita che può dire molto in chiave qualificazione Champions e salvezza.

Prandelli, invece, vorrebbe dare continuità alla sua Viola dopo il poker di Benevento:

il successo al Vigorito ha spinto la Fiorentina più lontana dalla zona retrocessione, ma andare alla sosta con ulteriori punti accumulati sarebbe importantissimo.

Le probabili formazioni :

Dragowski; Quarta, Milenkovic, Pezzella, Caceres; Eysseric, Pulgar, Castrovilli, Bonaventura; Ribery; Vlahovic. All.: Prandelli.

Ribery : ” Parlare del mio futuro ? Adesso la priorità è la Fiorentina “

ribery
L’attaccante della Fiorentina Franck Ribery

Il francese della Fiorentina Franck Ribery ha parlato anche del suo futuro :

 Franck Ribery ha cosi commenato : ‘‘I momenti migliori della mia carriera calcistica li ho vissuti in Bundesliga, ma è ancora troppo presto per parlare del mio futuro. Ad oggi la mia priorità è la Fiorentina”. Lo ha detto il francese i canali tedeschi di Sky. il contratto con il club viola dell’attaccante francese che in aprile compirà 38 anni scadrà al termine di questa stagione, ma adesso lui come ha voluto ribadire è concentrato unicamente sulla squadra attuale impegnata nella corsa salvezza.

fiorentina-brescia
Il francese della Fiorentina Franck Ribery

Questo non sta comunque frenando le voci che lo riguardano: il nome di Ribéry, un gol e sei assist in questa stagione, è da tempo accostato al Monza dove milita l’amico Boateng anche se molti non escludono un ritorno in Germania dove vive la famiglia.

Vlahovic : ” A Firenze sto molto bene . Devo tanto a Prandelli “

Vlahovic
Dusan Vlahovic

Le parole dell’attaccante serbo Dusan Vlahovic durante un’intervista : ( fonte : Violanews )

Il giovane bomberDella Fiorentina Dusan Vlahovic , partito piuttosto indietro nelle gerarchie viola ad inizio stagione, è diventato il centravanti titolare con l’arrivo di mister Prandelli.Prandelli : ” Commisso arrabbiato ? Non mi risulta “

A lui si sente di rivolgere un grazie per la fiducia riposta e un episodio in particolare sembra aver dato una grande spinta alla stagione del bomber viola: il rigore battuto con il Sassuolo lo scorso dicembre. “Mi ha dato vita, da quel momento in poi è stato tutto più semplice .

prandelli
Cesare Prandelli

I tanti gol messi a segno da Dusan nell’ultimo periodo hanno fatto drizzare le antenne alle squadre di mezza Europa. Sul futuro è molto sereno: “A Firenze sto benissimo, mi amano. Sono arrivato ragazzino e mi ritrovo uomo”.

Lutto per un ex viola : Morto il padre del calciatore spagnolo Tello .

Lutto per un ex viola

Lutto per l’ex Fiorentina Cristian Tello ; Morto il padre dello spagnolo .

L’ex viola Cristian Tello colpito da un grave lutto familiare : Cristian Tello ha vestito la maglia della Fiorentina nella stagione 2016/17. Il calciatore spagnolo, cresciuto nella cantera del Barcellona, è stato colpito nella giornata odierna da un grave lutto familiare. Tello che attualmente gioca nel Betis Siviglia è stato raggiunto dalla notizia della scomparsa del padre. La Fiorentina, tramite i social, ha voluto abbracciare il ragazzo in un momento così delicato.

Sondaggio : Il miglior giocatore della Fiorentina di questa stagione .

Classifica , sondaggio
Ribery in Juventus-Fiorentina

Sondaggio : Fateci sapere quale di questi giocatori della Fiorentina è stato il migliore in questa stagione :

Abbiamo creato un sondaggio per sapere quale , secondo voi , è stato il miglior giocatore della Fiorentina in questa stagione :

Votate qui sotto

Il miglior giocatore della Fiorentina della stagione
4 votes · 4 answers

Real Madrid , anche gli spagnoli sono interessati a Vlahovic .

vlahovic , real madrid
Il cantravanti della Fiorentina Dusan Vlahovic

Come riportato dal portale spagnolo Don Balon, il Real Madrid monitora il mercato degli attaccanti alla ricerca di un profilo che possa completare il reparto :

Vlahovic si è fatto decisamente notare dopo la splendida tripletta realizzata nell’ultimo turno di campionato. Anche il Real Madrid sarebbe sulle tracce di Dusan Vlahovic, il centravanti della Fiorentina che con la tripletta realizzata sabato al Benevento ha appena raggiunto quota 12 reti in campionato .

La Fiorentina
La Fiorentina vince al Franchi contro il Cagliari per 1-0

Gli spagnoli avevano investito 60 milioni per Jovic, ma il serbo non ha rispettato le aspettative ed è attualmente la riserva di André Silva all’Eintracht Francoforte. L’altro attaccante a disposizione è Mariano Diaz, che però è spesso infortunato e non convince a pieno l’allenatore francese.Vlahovic , niente rinnovo del contratto . Roma e Milan si fanno avanti .

Il contratto del centravanti viola è in scadenza nel 2023: da tempo nell’ambiente Fiorentina si parla di rinnovo considerando che il presidente Rocco Commisso ha intenzione di blindarlo ma per adesso tutto e’ fermo e intanto sta crescendo sempre di più l’attenzione nei suoi confronti delle big del calcio italiano(la Roma aveva corteggiato il giocatore gia’ l’estate scorsa)e straniere fra cui, oltre al Tottenham, ci sarebbe anche il Real Madrid secondo quanto sostiene Don Balon

Vlahovic , niente rinnovo del contratto . Roma e Milan si fanno avanti .

dusan vlahovic
Il calciatore della Fiorentina Dusan Vlahovic

Come riporta la Gazzetta dello Sport , il giocatore della Fiorentina Dusan Vlahovic non sarebbe intenzionato a rinnovare il suo contratto .

Dusan Vlahovic dopo la tripletta di Benevento. La Rosea scrive che la Fiorentina se lo gode, ma lui “non ha mai preso in considerazione l’idea di prolungare il contratto” nemmeno di fronte ad un’offerta di ingaggio triplicato. Il timore è che sia in embrione un’altra vicenda alla Chiesa, con il giocatore tentato di prendere il posto di Dzeko alla Roma o di Ibrahimovic al Milan. 

E se i giallorossi sono in cerca di un attaccante per giugno dato che Dzeko se ne andrà, i rossoneri hanno meno fretta: Mandzukic e Ibra rimarranno entrambi. Ma l’interesse per Scamacca, poi sfumato, dimostra la voglia di puntare su un attaccante giovane per il futuro. E Vlahovic sembra il profilo giusto.

fiorentina-spezia , fiorentina
L’esultanza di Castrovilli e Vlahovic

Le due squadre si affronteranno nel prossimo turno di campionato, potrebbe essere l’occasione per trattare. Nel mezzo, la volontà del serbo di salvare la Fiorentina con un gran finale di stagione. Poi sarà tempo di parlare di mercato .

Oliveira : ” Vlahovic ? E’ forte , ma non da paragonare a Batistuta”

oliveira
L’ex viola Luis Oliveira

L’ex attaccante viola Lulù Oliveira ha cosi dichiarato durante un’intervista : ( fonte : Violanews )

Le parole dell’ex attaccante della Fiorentina Lulù Oliveira :  Benevento ha staccato la carrozza da solo in attacco. Ha futuro. Il terzo gol racchiude grande visione, un bellissimo tiro a giro, spettacolare. Sta crescendo, ma manca il sostegno del centrocampo e di un secondo attaccante. 

Da solo può fare cose eccezionali ma se non è in giornata serve uno vicino a lui. Paragoni?  E’ diverso da Bati. E poi il re Leone non si tocca. Vlahovic è un ragazzo giovane, sta crescendo e speriamo possa migliorare ancora restando qualche hanno a Firenze. Ha capacità ma deve dimostrare ancora, la carriera è lunga e non deve pensare di essere arrivato .

Fabrizio Corsi , presidente dell’Empoli , su Dusan Vlahovic .

La responsabilità se l’è presa Prandelli che ha costruito in Vlahovic il centravanti del futuro. Il merito della crescita di Dusan è quella del mister e di chi ha sostenuto la sua scelta.

Juventus-Fiorentina 0-3
Vlahovic in gol dopo 3’minuti

Quando uno sbaglia, con le qualità che ha uno come il serbo, deve essere sostenuto e non crocifisso come è successo…  Dusan poteva mollare benissimo nella situazione in cui si era trovato, si parlava di Verona e altre destinazioni, mentre adesso è visto come uno dei giovani più forti di Europa

Antognoni su Instagram : ” Complimenti ai ragazzi per la vittoria “

Giancarlo Antognoni
Il club manager Giancarlo Antognoni

Il club manager della Fiorentina Giancarlo Antognoni ha cosi commentato la vittoria di sabato contro il Benevento :

Giancarlo Antognoni ha espresso tramite Instagram la sua soddisfazione per la vittoria della Fiorentina sul campo del Benevento. Il dirigente viola ha voluto fare così i complimenti ai ragazzi di Prandelli: “Complimenti ai ragazzi per l’impegno e la vittoria“.

Batistuta : ” Volevo vincere con la Fiorentina e entrare nella storia “

“Non è importante cosa ho fatto in una partita particolare con questa maglia, ma come l’ho difesa. Ci ho messo il cuore per una città che mi ha dato il cuore”. Gabriel Batistuta .

Il salto tra i professionisti avviene con l’ingaggio nel Newell’s Old Boys, ad opera dello scopritore di talenti Jorge Griffa, che porta a Rosario il giocatore per darlo in mano a mister Marcelo Bielsa.

L’esperienza del diciottenne però non sarà delle migliori, anche perché il ragazzo ha problemi nel mantenere il peso forma. Le cose non andranno meglio neppure con il suo trasferimento nella capitale, dove, con la maglia del River Plate, verrà messo fuori rosa da un mostro sacro del fútbol argentino come Daniel Passarella.

gabriel batistuta
Gabriel Batistuta, Fiorentina

Colui che ormai è conosciuto come Batigol trascina la selezione albiceleste alla vittoria, diventando capocannoniere della competizione con 6 reti, e scatenando su di sé un’asta che coinvolge varie big europee. A spuntarla però è la Fiorentina, guidata da Mario Cecchi Gori

cecchi gori
Vittorio Cecchi Gori insieme a Gabriel Omar Batistuta

 Il presidente e produttore cinematografico si incarica così di regalare alla tifoseria viola, ancora ferita per la cessione di Baggio alla Juventus dell’anno precedente, un nuovo diamante grezzo da raffinare in riva all’Arno.

Firenze s’innamora in una domenica del gennaio ’92, quando vede il ragazzo dalla folta chioma bionda correre a perdifiato sotto una Curva Fiesole in estasi. Il pallone appena insaccato in rete, con un’incornata, ha trafitto gli acerrimi avversari bianconeri, in quella che per il popolo gigliato è la partita.

“Questo record mi consente di entrare nella storia del calcio italiano. Magari tra vent’anni verrete a cercarmi nella mia fazenda a Reconquista perché ci sarà un nuovo Batistuta che cercherà di migliorare il mio primato”.

Dopo un anno di assestamento, nel 95-96 la Fiorentina di Ranieri è pronta per il salto di qualità. Oltre alla certezza del Re Leone, ormai ambito da mezza Europa, il gruppo può contare sulla classe sopraffina di Manuel Rui Costa, su Ciccio Baiano come spalla ideale dell’argentino e su Francesco Toldo a presidiare la porta.

“Avrei vinto il Pallone d’Oro se fossi stato nel Barcellona o nel Manchester United, ma volevo vincere con la

. Volevo conquistare il campionato con una piccola squadra ed entrare nella storia”.

Finita l’euforia per la coppa europea, a marzo, si avvicina il momento dei saluti. A trentun anni, per Gabriel è giunto il momento di una nuova avventura, per tentare di chiudere la carriera senza il rimpianto di lasciare la casella degli scudetti vinti a quota zero, ché sarebbe una bestemmia per il centravanti più forte della sua generazione. L’ultimo treno da prendere sarà la Roma di Franco Sensi, che per averlo sborserà 70 miliardi di lire, battendo la concorrenza di Inter e Lazio .

Altri articoli su Gabriel Batistuta

Ronaldo , il portoghese colpisce Cragno con la gamba alta, era espulsione

Cristiano Ronaldo
Il calciatore della Juventus Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo colpisce il portiere del Cagliari Cragno con un calcio in pieno volto , per lui solo un ammonizione .

Ronaldo. Il portoghese ha colpito Cragno con la gamba alta nell’area del Cagliari, provocando al portiere del Cagliari una ferita sul volto. Imprudente per Calvarese l’intervento di CR7. Ronaldo si è subito scusato con Cragno e poi ha avuto un lungo dialogo con l’arbitro .

Nessuna protesta, il portoghese si è accorto immediatamente di aver alzato troppo la gamba. Niente vigoria sproporzionata per Calvarese, altrimenti sarebbe stato da rosso. Intervento al limite del portoghese, ha rischiato l’espulsione per l’entrataccia ai danni del portiere avversario.

Calcio di rigore per la Juventus. Morata in profondità per Ronaldo che in area di rigore tocca il pallone prima di Cragno e viene steso dallo stesso portiere del Cagliari in tuffo. Calvarese non ha dubbi e concede il penalty ai bianconeri, il Var conferma. Nessuna protesta dei giocatori del Cagliari, Ronaldo era in anticipo sul portiere avversario.

Bertoni : ” Pezzella, speriamo che possa riprendersi è un buon giocatore “

Daniel Bertoni
L’argentino ex viola Daniel Bertoni

Le parole dell’ex Fiorentina Daniel Bertoni in una recente intervista : ( fonte : Violanews )

 L’ ex viola Daniel Bertoni è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue parole: “Inter troppo superiore? Sono d’accordo ma non vuol dire nulla perché la Fiorentina deve giocare sempre e comunque con fiducia. Si poteva fare di più, peccato per la traversa colpita. 

 Sono contento per Martinez Quarta, si è adattato subito alla città. E’ un giocatore di qualità e di quantità. Pezzella? Lo vedo un po’ giù, non molto bene. Speriamo che possa riprendersi perché a me piace, è un bravo giocatore. La Fiorentina ha bisogno di un regista in mezzo al campo e di un centravanti dal peso calcistico.

Dragowski? E’ quasi sempre eccezionale, quando arrivano tanti tiri il portiere deve essere una delle figure di riferimento. Commisso? Per la società ha fatto cose molto buone come il centro sportivo e le intenzioni sullo stadio, ma la gente vuole vincere qualcosa o qualificarsi in Europa”.

Ronaldo : ” I veri campioni non si piegano mai , la storia non si cancella “

Cristiano Ronaldo
Il calciatore della Juventus Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo è tornato a parlare , cinque giorni dopo l’eliminazione dalla Champions League , queste sono le sue parole :

Rispetto al numero di cadute che fai nella vita, è più importante quanto velocemente ti rialzi e i veri campioni non si piegano mai perché la storia non si cancella – ha scritto il portoghese – il nostro focus è già a Cagliari e a tutto ciò che ancora si può raggiungere in questa stagione“.

E’ deluso come tutti perché l’eliminazione dell’altra sera è stata una bella botta, ma si è allenato bene e penso abbia recuperato per domani: la nostra stagione non è finita con l’uscita dalla Champions, vogliamo lottare fino alla fine per il campionato e abbiamo l’obiettivo della coppa Italia. Dobbiamo ripartire con entusiasmo, in carriera ho vissuto momenti del genere e so che questo è il modo per superare le grandi delusioni“.

Articoli simili

Vlahovic : ” Solo io so quanto mi sta aiutando Ribery , grazie campione “

Vlahovic
Dusan Vlahovic

Dusan Vlahovic ringrazia Ribery : Solo io so quanto mi stai aiutando .

Dusan Vlahovic ringrazia Franck Ribery , dopo la gara contro il Benevento vinta per 1-4 grazie alla sua tripletta .

Queste sono le sue parole : Solo io so quanto mi stai aiutando , che sei sempre li a dare una mano , e che esempio sei . Grazie per tutto campione vero . Andiamo avanti ancora più forti .

Benevento – Fiorentina 1-4

E’ una sensazione incredibile, la cosa più importante però sono i tre punti. Sono contento per la tripletta, la dedico alla mia famiglia. Eravamo consapevoli di ciò che serviva, era importante entrare in partita con il ritmo giusto e ci siamo riusciti.

Ancora su Ribery :

E’ un campione che ha vinto tutto, ma per me è più importante la persona. Ci spinge sempre a non mollare mai, se facciamo un passo indietro lui ne fa uno avanti. Il terzo gol è venuto spontaneo, ho stoppato, ho visto lo spazio e ho tirato. 

Mi è riuscito, sono contento anche per Dragowski che ha fatto assist. Con la mia tripletta, fanno dieci punti bonus al fantacalcio.

Prandelli : ” Vlahovic , il merito è solo suo . Il terzo gol è stato di qualità “

Vlahovic , prandelli
Il giocatore della Fiorentina Dusan Vlahovic

L’allenatore della Fiorentina Cesare Prandelli commenta cosi la vittoria contro il Benevento :

Parla così Cesare Prandelli a Sky dopo il 4-1 a Benevento, partendo dalla tripletta di Vlahovic: “Il merito è solo suo, si allena con grande determinazione, ascolta. Poi il terzo gol è solo qualità, o le hai o non le puoi inventare. Deve trovare ora altra tranquillità, non strafare. 

Su Franck Ribery :

 Lo scherzo con Franck al cambio: “Mi ha detto che avrebbe potuto fare 90′, gli ho detto che sono abbastanza vecchio e non ho calcolato bene il tempo. Lui mi ha detto che anche lui è vecchio, e ci siamo abbracciati”.

Con la società ci siamo arroccati, abbiamo cercato di fare gruppo tra di noi. All’esterno ci sono sempre tante situazioni da tamponare, ma a me piace fare il mio lavoro a viso aperto”.

Benevento-Fiorentina , sabato 13 marzo alle ore 18

 

Benevento-Fiorentina
Benevento-Fiorentina , sabato 13 marzo ore 18

 

Sabato 13 marzo alle ore 18 Benevento-Fiorentina , gara valida per l’ ottava giornata di campionato ( ritorno )

 

9ª Giornata Ritorno
Domenica 21 marzo 2021 ore 18.00 Fiorentina-Milan Sky

10ª Giornata Ritorno
Sabato 3 aprile 2021 ore 15.00 Genoa-Fiorentina Sky

Aquilani , mister della Fiorentina Primavera positivo al Covid-19

primavera , Aquilani
L’allenatore della Fiorentina primavera Alberto Aquilani

L’allenatore della Fiorentina Primavera Alberto Aquilani è positivo al Covid-19 : ( fonte : Fiorentina.it )

Alberto Aquilani , allenatore della Fiorentina Primavera , è risultato positivo al tampone per il Coronavirus .

L’allenatore, completamente asintomatico, è già in isolamento. Il gruppo squadra della Fiorentina Primavera entrerà ora, quindi, in bolla e continuerà a seguire tutto l’iter previsto dai protocolli sanitari.

Astori ,chiesto processo per tre indagati per falso certificato .

Davide Astori capitano della Fiorentina
Davide Astori il capitano della Fiorentina

Il capitano della Fiorentina Davide Astori vittima di un infarto. In questo caso l’accusa è di avere falsificato un certificato .

La procura di Firenze ha chiesto il processo anche per il secondo filone di indagine aperto sulla morte di Davide Astori, il capitano della Fiorentina trovato senza vita il 4 marzo del 2018 nella sua camera di albergo a Udine, dove era in ritiro con la squadra. Gli inquirenti hanno chiesto il rinvio a giudizio di tutti e tre gli indagati, il professor Giorgio Galanti, in veste di direttore sanitario della Medicina dello Sport dell’azienda ospedaliero universitaria di Careggi, Pietro Amedeo Modesti, che gli è succeduto nell’incarico, e il medico dello sport Loira Toncelli.

Il processo è stato chiesto per Giorgio Galanti, medico pratese, ex direttore sanitario di medicina dello sport

.del policlinico fiorentino Careggi, per il suo successore Pietro Amedeo Modesti e per il medico dello sport Loira Toncelli. L’udienza davanti al gup è fissata per il 21 ottobre. I pm fiorentini ipotizzano il falso materiale riguardo un referto medico relativo allo strain .

Sulle cause della morte del calciatore, trovato senza vita il 4 marzo 2018 nella sua camera di albergo a Udine,

era già stata resa nota la perizia del tribunale di Firenze. Le anomalie emerse durante la prova da sforzo potevano essere approfondite con l’holter cardiaco, si legge nel docimento, ma anche in quel caso la patologia che affliggeva Davide Astori sarebbe stata difficilmente intercettabile.

Coronavirus : Aumentano i ricoveri in terapia , 373 le vittime

coronavirus
Nuovi aggiornamenti per coronavirus

Nuovi casi di Coronavirus in Italia : Aumentano i contagi e i ricoveri in terapia intensiva . I decessi di ieri sono stati 373

Sono 25.673 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 22.409. Le vittime sono state 373, ieri erano state 332. 

Sono stati effettuati 372.217 tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 361.040. Il tasso di positività (rapporto positivi/test) odierno è del 6,9%, ieri era stato del 6,2%, quindi oggi in aumento dello 0,7%.

Sono 266 gli ingressi in terapia intensiva per il Covid-19 nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Il saldo tra ingressi e uscite è di 32 pazienti in più. In totale in rianimazione ci sono ora 2.859 persone. Nei reparti ordinari (pneumatologia e malattie infettive) sono invece aumentati i pazienti di 365 unità rispetto a ieri, portando il totale a 23.247.

Chiesa : Al prossimo assist scatta l’obbligo del riscatto da parte della Juve

milan-juventus , chiesa
La doppietta di Federico Chiesa

E’ come se stesse continuando a segnare per la Fiorentina Federico Chiesa. Questione di bonus . ( fonte ; Fiorentina.it )

Federico Chiesa fa male vederlo giocare così come sta facendo alla Juventus, ma questo rendimento sta contribuendo ad aumentare l’incasso della Fiorentina. 35 presenze complessive, 12 gol e 9 assist per lui fin qui. Ancora un servizio vincente per un compagno, quindi, e scatterà una delle tre condizioni che comportano l’obbligo di riscatto e il versamento, tra un anno, dei 40 milioni.

Per la Fiorentina non c’erano alternative. Dopo averlo trattenuto con la forza nell’estate del 2019, i viola (davanti alla ferma volontà del giocatore di andarsene) non potevano più evitare la cessione. Non a caso, dopo la famosa partita di Verona (novembre 2019) quando Montella parlò di un ragazzo che «non stava bene né fisicamente né mentalmente», fu Joe Barone a stringere il patto con Federico. «Dai il massimo fino a fine stagione, poi ti lasceremo andare».

Your customr chat code -- div class="fb-customerchat" attribution=setup_tool page_id="158341917597621" theme_color="#7646ff" logged_in_greeting="Benvenuto nel sito di " La Fiorentina e Basta " " logged_out_greeting="Benvenuto nel sito di " La Fiorentina e Basta " "