Antognoni : “Grazie per il vostro affetto nei miei confronti”

Antognoni
Il club manager della Fiorentina Giancarlo Antognoni

Giancarlo Antognoni parla ai tifosi viola sul suo rapporto con la Fiorentina e con gli Ultras .

Giancarlo Antognoni ieri sera ha partecipato ad una cena con gli Ultras viola. Durante la serata, ha così parlato di fronte ai tifosi: “Abbiamo iniziato insieme questo percorso, che oggi ci porta a fare questa cena. Il gruppo Ultras è nato nel ’73, io ho iniziato nel ’72, abbiamo iniziato insieme. Non ci siamo traditi mai. Io non ho tradito voi, e voi non avete tradito me. Mai. È una cosa bella”.

“Oggi mi trovo a decidere una cosa importante, ma non per colpa mia, per colpa di qualcun altro. Ma mi fa piacere che a prescindere della mia decisione noi saremo sempre insieme. E questo è quello che conta. Io non ho vinto niente purtroppo con la Fiorentina, ma a 67 anni sto vincendo la cosa più importante, l’affetto vostro nei miei confronti. Che è ricambiato da me e dalla mia famiglia”.

Ribery : ” Speravo tanto di restare con la Fiorentina “

ribery
Il francese della Fiorentina Franck Ribery

Le parole di Franck Ribery : Speravo di restare con la Fiorentina , nessuno mi ha chiamato fino ad oggi ”

 A parlare è Franck Ribery, il campione francese che a Toscana TV ha raccontato come è finita l’avventura con la maglia viola: “Il futuro? Non lo so ancora. Come detto, la mia idea era veramente di continuare con la Fiorentina un anno in più. 

“Sono stati due anni veramente belli, non facili ma sono contento perché ho conosciuto tante persone, una città bella e i suoi tifosi. Peccato perché pensavo di continuare un anno in più con la Fiorentina, però così è la vita e il calcio”. 

È stata dura perché per tre-quattro settimane non ho mai sentito nulla. Nessuno mi ha chiamato e questo vuol dire che mi hanno mancato un po’ di rispetto.