Barak : ” Su Ikonè era rigore , noi potevamo fare un’altro gol “

Barak
Il giocatore della Fiorentina Barak

Parla così Antonin Barak a DAZN dopo il ko per 2-1 contro il Milan: “Sono arrabbiato con noi stessi, non possiamo giudicare gli arbitri, ma guardare a noi stessi .

Le parole del giocatore viola Antonin Barak : Con quello che abbiamo creato dobbiamo fare il secondo e magari il terzo gol, e prendere la partita in mano. Non l’abbiamo fatto, abbiamo preso gol: se non fai gol alla prima, seconda, terza o quarta occasione poi arriva magari un po’ di sfortuna”.

ARBITRI. Tensione in panchina per gli episodi arbitrali: “E’ normale, in Italia la gente soffre tanto e le reazioni e le emozioni vengono fuori. Ero sicuro anche io in quella situazione in cui Ikonè è stato preso in area da Tomori, credevo fosse rigore, ma non voglio dire che l’arbitro ha sbagliato. Siamo noi che potevamo dare di più. Abbiamo dato tutto ma non è bastato, soprattutto nella qualità

Dentro in extremis: “Sapevo che Jack non stava tanto bene, io mi sono preparato subito da ieri, nella testa sapevo che potevo partire titolare. Io preparo ogni partita nella stessa maniera, volevo essere pronto e aiutare la squadra. È la cosa fondamentale, entrare subito bene se succede qualcosa e posso entrare, avere l’atteggiamento giusto per fare il massimo”.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.