Tag Archives: Ribery

Rocco Commisso : ” Ribery ? Qui a Firenze è un idolo amato da tutti “

rocco commisso
Rocco Commisso e Franck Ribery

Il presidente della Fiorentina Commisso ha parlato anche di Frank Ribery :

Le parole del patron viola Rocco Commisso : Ribery? E’ stato un idolo qui a Firenze e spero che possa sempre migliorare e poi si vedrà. Io sono solo quello che caccia i soldi, le decisioni le prendono altri. Squadra dopo Napoli? Ho visto una squadra carica. Ogni giorno sono stato con loro e non criticherò mai i miei giocatori, anche se forse lo avrei fatto oggi se non avessimo vinto (ride ndr). Oggi ho visto una grinta completamente diversa in campo rispetto a Napoli.

Prandelli : Ribery ? Da valutare se si può contare ancora su di lui

fiorentina-bologna 0-0
L’attaccante della Fiorentina Franck Ribery

Le parole del tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli sul francese Franck Ribery

Prandelli : Per me Ribery è un campione — ha detto Prandelli dopo Napoli— ma a volte quando si ferma non lo capisco. Avevo paura che avesse un problema. È una questione che dovremo valutare con attenzione”.

n questa stagione Ribery non ha ancora segnato e, in un anno e mezzo, sono soltanto tre le reti realizzate. L’ultima, il 27 giugno scorso, a Roma contro la Lazio. Un digiuno lungo 205 giorni, e 24 partite. In compenso, quest’anno, ha fornito 4 assist, che si uniscono ai 3 del passato campionato

Nei prossimi giorni, Prandelli, ci parlerà e cercherà di capire se, da qua a fine stagione, potrà (davvero) contare su di lui.

Fiorentina-Cagliari , la probabile formazione . Eysseric al posto di Ribery .

Classifica
Ribery in Juventus-Fiorentina

Fiorentina-Cagliari : La probabile formazione della partita casalinga contro il Cagliari , in programma stasera alle ore 18 :

Fiorentina-Cagliari : Per la sostituzione del francese, si aprono dunque due opzioni: la prima è la conferma del 3-5-2 con Valentin Eysseric al posto del n° 7 come partner di Vlahovic. 

FIORENTINA (3-4-2-1): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Caceres, Borja Valero, Amrabat, Biraghi; Callejon, Bonaventura; Vlahovic.

Altri articoli :

Fiorentina-Bologna 0-0 : Una partita senza emozioni .

Fiorentina-Bologna 0-0 Una partita senza emozioni .

Fiorentina-Bologna 0-0 , partita con poche emozioni quella di ieri al Franchi .

Fiorentina-Bologna finisce 0-0 , partita senza reti e senza emozioni quella di ieri al Franchi

La Fiorentina vincente all’Allianz prima della sosta si è palesata ben poco: c’è tanto Ribery, spesso poco supportato, anche perché Vlahovic è stato ben tenuto dalla retroguardia bolognese

. I morsi, insomma, sono arrivati più dal Bologna, con Palacio che ha avuto due occasioni importanti e con lo stesso Ribery che .–

Aiutato dalla deviazione di De Silvestri – ha colpito il palo all’alba della partita. Una partita non bella ma con dentro alcune fiammate interessanti.

Le due squadre, in campo come erano state annunciate, cominciano a fasi alterne: l’inizio è tutto viola, con Ribery (spesso a sinistra)

che al 2’ s’incunea piallando Schouten e De Silvestri e colpendo un palo proprio con deviazione su cross dell’ex viola. 

La ripresa vede i doverosi cambi con Prandelli che riceve di più da Bonaventura e Lirola (non da Kouame): la Fiorentina cerca maggiormente la profondità e arriva al tiro prima con Borja Valero (14’ s.t.) servito dal solito Ribery, poi con Castrovilli attorno al tramonto del match.

La Fiorentina si è trasformata , e anche Ribery sembra rinato .

ribery
Il francese della Fiorentina , Franck Ribery

La Fiorentina nell’ultima gara sembrerebbe trasformata . Ribery rinato, Prandelli fa il pieno di autostima. A gennaio la punta .

 La Fiorentina è apparsa trasformata nell’ultima uscita, qualcosa è scattato all’interno dei giocatori. Nella notte dello Stadium è nato qualcosa di diverso, di intrigante. I meriti vanno in buona parte a Cesare Prandelli. Il lavoro del nuovo tecnico viola ha portato alcune novità decisisive. La prima riguarda l’esplosione di Vlahovic.

Cesare non ha avuto dubbi nel puntare su Dusan, è stato ripagato. Poi ha chiesto ed ottenuto una mano dai leader Pezzella e Ribery, entrambi tornati su ottimi livelli. L’ultima mossa vincente è stata quella di recuperare Amrabat portandolo nel mezzo del gioco. Libero con il doppio compito di proteggere la difesa e di andare a caccia di palloni. 

Regista di nome ma non di fatto. La squadra di Prandelli ha fatto il pieno di autostima, ora ha nuove ambizioni. Con il mercato di gennaio che si avvicina Pradè è deciso a regalare una pedina in attacco. I due candidati principali sono Piatek dell’Hertha Berlino e Pavoletti del Cagliari. Secondo il quotidiano arriverà uno dei due.

Ribery : ” La Juve è una grande squadra e stasera sarà difficile “

Ribery
Il francese della Fiorentina Franck Ribey

L’attaccante viola Franck Ribery ha parlato a Sky Sport prima di Juventus-Fiorentina: 

L’attaccante della Fiorentina Franck Ribery a cosi commentato : È vero che è una partita molto difficile, giochiamo contro una grande squadra, ma credo che nelle ultime due partite sia cambiato qualcosa. Dobbiamo cambiare mentalità, giocare liberi, senza paura, seguendo il nostro gioco”.

Fiorentina-Sassuolo :Fiorentina in crescita ma non basta , Ribery ok !

fiorentina-sassuolo
Fiorentina-Sassuolo 1-1

Fiorentina-Sassuolo 1-1 con il gol su rigore di Vlahovic . Discreta prova dei gigliati che giocano decisamente meglio rispetto alle ultime prove.

Fiorentina-Sassuolo : Una discreta Fiorentina pareggia in casa contro il Sassuolo, mostrando dei passi in avanti incoraggianti. Sotto all’inizio del primo tempo (con il solito gol evitabilissimo) i viola raggiungono il pari con Vlahovic su rigore (primo gol di un attaccante gigliato dopo circa 770 minuti) e  poi crescono con un gioco decisamente migliore delle precedenti prestazioni. Un punto è poco, ma davanti c’è un ottimo Sassuolo, squadra che gioca molto bene con alcune individualità notevoli, come Boga, Berardi e Locatelli.

Fiorentina-Sassuolo 1-1, le pagelle : Ribery da 7

Ribery
Il francese della Fiorentina Franck Ribey

Le pagelle di Fiorentina-Sassuolo : Ribery da 7 , ma Castrovilli ?

RIBERY 7: Sembra che i fuochi d’artificio lo galvanizzino, perché in avvio propone finalmente calcio e disegna l’occasione gettata alle ortiche da Biraghi. Bene anche alla mezz’ora, quando si ritaglia spazio per il destro dopo un paio di dribbling nello stretto. Sul rigore sembra perdere il tempo ma guadagna la massima punizione. Pare che debba arrendersi, ma rimane in piedi e ispira ancora Castrovilli. 

CASTROVILLI 5: Nessuno si accorge che è in campo nei primi minuti, tranne quando si volta e fa vedere il numero 10. Quando prova a partire viene imbrigliato sistematicamente. Da segnalare nel primo tempo solo un sinistro un po’ maldestro e una falciata da Terza Categoria su Raspadori che gli vale il giallo.

Ribery : L’incoraggiamento della moglie su Instagram .

ribery
Il francese della Fiorentina , Franck Ribery

La moglie del francese Franck Ribery riconosce il momento di difficoltà del fuoriclasse . ( fonte : Violanews )

La moglie del francese, Wahiba Ribery, attraverso una storia su instagram ha mostrato tutta la sua vicinanza al fuoriclasse in periodo così complicato. Ribery da oggi è partito con tutta la squadra per il ritiro e le sue ultime prestazioni non sono state esaltanti. La risalita di Le Roi e della Fiorentina passa anche dall’unione del gruppo, ed è questo quello che la moglie vuole sottolineare:

Ribery

Prandelli : ” Oggi dobbiamo essere decisi e coraggiosi “

prandelli
Il tecnico viola Cesare Prandelli

Il tecnico della Fiorentina ha parlato cosi in vista della gara a Bergamo contro l’Atalanta . ( Fonte : Fiorentina.it )

Il tecnico viola Cesare Prandelli ha cosi parlato ieri in conferenza stampa : “Affrontiamo una delle squadre più forti, organizzate e fisiche d’Italia. Tatticamente all’avanguardia. Noi partiamo oggi con il pensiero di non essere la vittima sacrificale, di non aver perso prima di giocare. Anche le grandi squadre non sono perfette, hanno un momento della partita in cui possono avere dei problemi. Noi dovremo essere lì decisi, coraggiosi e sfacciati per metterli in difficoltà”.

REAZIONE. Quel gol all’ultimo secondo è la dimostrazione che questa squadra vuole cambiare e togliersi di dosso le preoccupazioni e la paura. Una grande voglia di riscatto, se avessimo perso sarebbe stato qualcosa di brutto, non avremmo meritato. Anche senza entrare nelle scelte di arbitri e Var, avevamo tanto da recriminare. Al gol non solo i giocatori, ma tutti quelli che ruotano intorno alla squadra hanno esultato insieme. Tutti siamo consapevoli del momento di difficoltà, ho detto ai ragazzi che in campo non sono soli, ma giocano per tutte le persone che vogliono loro bene”.

Prandelli : Ribery sta bene , ma soffre la mancanza del pubblico .

Prandelli : Ribery sta bene , ma soffre la mancanza del pubblico

Il tecnico viola Cesare Prandelli ha cosi commentato in conferenza stampa

Così Cesare Prandelli in conferenza stampa alla vigilia della delicata sfida del Genova sul momento difficile del fuoriclasse francese: “Ribery Sta bene, mentalmente e fisicamente. Mi sono fatto un’idea di questo campionato, ci sono molti giocatori che soffrono le pressioni del pubblico e le partite calde. I campioni come invece Franck soffrono di più la situazione attuale perché sono abituati ad accettare le sfide e anche scontrarsi col pubblico. Deve fare in modo che sugli spalti ci siano i suoi tifosi ad incitarlo

Flachi : ” Ribery non lo vedo quello dell’anno scorso “

Flachi
L’ex Viola Francesco Flachi

L’ex Fiorentina Francesco Flachi a cosi commentato :

L’ex calciatore della Fiorentina Francesco Flachi commenta cosi la situazione in casa viola : Ribery non lo vedo quello dell’anno scorso, non lo vedo arrabbiarsi quando è il momento, tutti sappiamo quello che può dare a questa squadra, spero che stia pagando a livello fisico e che non abbia mollato. I senatori devono essere uniti, questa squadra può fare molto di più .

Prandelli : ” La squadra è fragile , si abbatte alla prima difficoltà “

Lo staff ufficiale di Prandelli
Il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli

Le emozioni che ho provato non hanno importanza. Devo capire alcune cose, c’è da lavorare veramente tanto e sono molto deluso. 

Cesare Prandelli ha commentato il suo ritorno sulla panchina viola: La squadra alla prima difficoltà diventa chiusa, interpreta la partita singolarmente, le emozioni sono state forti ma c’è solo da lavorare. Mancanza di fame? Non penso, le aspettative sono alte per tanti giocatori, per reggerle devi avere personalità e capacità di prendere l’iniziativa. La cosa che mi preoccupa di più è la fragilità, non è un problema di sistema di gioco ma la squadra si è persa a livello mentale e di ordine alla prima difficoltà. Poco tempo per lavorare? Dobbiamo diventare gruppo, unione di pensieri, altrimenti ognuno pensa a sé stesso e se non c’è spirito di squadra è complicatissimo.

Galli : ” Prandelli metterà Ribery tra centrocampo e attacco “

Galli
L’ex portiere della Fiorentina Giovanni Galli

L’ex dirigente e portiere viola ha parlato della situazione della squadra allenata da Prandelli : ( fonte : Fiorentina.it )

L’ex Fiorentina, Giovanni Galli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Lady Radio:

“Prandelli aveva a disposizione dei giocatori importanti nella sua prima esperienza a Firenze, mentre adesso dovrà tirar fuori il meglio da quelli che ha a disposizione. Il calcio è cambiato e se Prandelli dovesse tornare in campo con le stesse idee di dieci anni fa vorrebbe dire che è un allenatore vecchio. Non lo farà, perché ha avuto altre esperienze; riproporrà una Fiorentina diversa, non esiste paragonare Ribery a Mutu”.

RIBERY. “Ha un raggio d’azione limitato, ma deve ricevere il pallone e accendere la luce. Secondo me giocheremo con un 4-3-1-2, perché metterà Ribery tra centrocampo e attacco. Callejon? Qualcuno devi sacrificare. Kouame è un attaccante esterno o una seconda punta. Poi può darsi che vedendoli in allenamento cambierà idea…Un allenatore deve provare tre moduli diversi e diverse partite durante la settimana”. 

Fiorentina-Udinese : Pulgar partirà da titolare . Ribery dal primo minuto

fiorentina-udinese
Fiorentina-Udinese

Dopo il deludente pareggio di Cesena contro lo Spezia, Iachini sembra orientato ad effettuare vari cambi tra centrocampo e attacco . ( Fonte : Fiorentina.it )

Tanti dubbi, poche certezze per la Fiorentina. Queste le indicazioni alla vigilia della sfida contro l’Udinese. La squadra di Iachini è chiamata a riscattare le due sconfitte contro Inter e Sampdoria, oltre al pareggio esterno con lo Spezia. In porta confermato Dragowski, nei tre dietro ci sarà Pezzella, mentre al suo fianco sicuri del posto Milenkovic e Caceres. A centrocampo trovano conferme gli impieghi sugli esterni di Lirola e Biraghi, mentre nel mezzo si va verso qualche cambiamento rispetto alle ultime uscite. Confermato Amrabat, con Pulgar che potrebbe fare il proprio esordio da titolare in questa stagione. A comporre il terzetto poi dovrebbe essere Bonaventura, in vantaggio su Castrovilli. In attacco filtra pessimismo sull’impiego dal primo minuto di Ribery, quindi spazio a Kouame e a Callejon. Lo spagnolo è ancora indietro di condizione e per questo potrebbe essere schierato in una posizione più avanzata e con meno compiti difensivi.

FIORENTINA (3-5-2) – Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Bonaventura, Pulgar, Amrabat, Biraghi; Calllejon, Kouame.

Iscriviti alla Newsletter

Articoli recenti

Franck Ribery potrebbe essere l’ultima stagione con la maglia viola !

ribery , La Fiorentina
Il francese della Fiorentina Franck Ribery

Quella da poco iniziata potrebbe essere l’ultima stagione di Franck  con la maglia della Fiorentina.

Il campione francese Franck Ribery , che era arrivato a Firenze con un accordo biennale, lascerebbe la città non tanto per delusioni calcistiche o paure legate alle disavventure con i ladri, quanto per semplici motivi familiari: il figlio Seif è tornato a giocare a Monaco, e più in generale i suoi affetti sono molto lontani dalla Toscana. Ma fino al termine del campionato in corso, comunque vada, Le Roi è deciso a dare il massimo per la Fiorentina.

La Fiorentina con Ribery in campo sarebbe a punteggio pieno .

La Fiorentina
Il francese della Fiorentina Franck Ribery

C’è una Fiorentina con Franck Ribery in campo, ed una senza il francese. Normale che sia così visto il peso specifico tipico dei campioni. 

2020-21. Sarà un caso? Con Ribery in campo la Fiorentina ha vinto col Torino, e finché è stato sul terreno di gioco di San Siro conduceva sull’Inter 2-3. Uscito lui i viola hanno preso due gol e perso la partita. Senza di lui con la Samp è arrivato il ko. La Fiorentina con Ribery in campo, praticamente, sarebbe a punteggio pieno.

2019-20. E non è la prima volta che accade. Con l’Atalanta, l’anno scorso, uscì sullo 0-2 per i suoi, rimontati nel finale sul 2-2. Con la Lazio uscì sull’1-1, e la Fiorentina perse 1-2. Per non parlare dello scatto che ebbe la squadra viola dalla terza giornata in poi l’anno scorso, cioè da quando Ribery entrò stabilmente in forma e partì dal 1’. Così come l’accelerata avuta dalla banda di Iachini nel post lockdown quando il francese è tornato a disposizione dopo il lungo infortunio.

DA DOMENICA. Dopo la botta alla caviglia di San Siro rimediata da Barella, Ribery è pronto a tornare dal primo minuto contro lo Spezia. Da solo, in termini economici, costa un quinto di tutta la rosa dei liguri. Ha vinto più trofei di quanti non possano (e potranno) mettere assieme tutti i calciatori dello Spezia, e dopo i due assist a Chiesa e Castrovilli contro l’Inter, e aver dovuto guardare i compagni perdere con la Samp senza poter dare il proprio contributo, è pronto a riprendere in mano le redini della truppa viola a suon di colpi di campione per riprendere il suo cammino ‘a punteggio pieno’. E di non fermarsi più per un bel po’. Calcioni e pedate permettendo.